Elodie torna a Sanremo: «Vi racconto la mia parte infantile»

Co-conduttrice della seconda serata di Sanremo 2021, Elodie torna al Festival dopo un anno di successi partito proprio dal palco dell’Ariston.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo Matilda De Angelis nella serata d’esordio del Festival di Sanremo, la seconda primadonna dell’Ariston è Elodie. “Sono felicissimo di avere Elodie al nostro fianco –  racconta Amadeus – Lo scorso anno Andromeda è stato il primo pezzo che ho ascolto e preso per Sanremo. Lei oltre a essere una grande artista ha un lato umano che mi piace molto. E anche quest’anno è stata la prima signora del Festival a cui ho pensato.”

“Sono veramente onorata e ringrazio Amadeus per questo invito speciale. – interviene Elodie – Non mi sarei mai immaginata di condividere il palco con due personaggi così grandi della tv. Sono felicissima. Per me Sanremo è sempre stato un grande appuntamento e ho sempre sognato di cantare su un palco così importante ma non pensavo di fare una cosa così grande per me.

Amadeus mi ha solo chiesto di essere me stessa e mi ha dato lo spazio per potermi raccontare. – continua l’artista – Sul palco racconterò qualcosa di me ma non è riferito solo alle donne: parlo da giovane donna sperando che altri, donne e uomini, si possano riconoscere.”

Non vedo l’ora di giocare stasera: vi porterò la mia parte infantile, quella di una Elodie dodicenne. Spero di divertirmi.

Elodie e Amadeus
Foto Kikapress

LEGGI ANCHE: Sanremo 2021, anticipazioni seconda serata: scaletta e il caso Irama

Elodie e le donne nella musica italiana

Elodie ha chiuso un 2020 in vetta alle classifiche musicali, un risultato a cui anche il Festival ha contribuito. “Essere la donna più ascoltata in Italia è un bel risultato – osserva – e credo che abbiamo bisogno di esser più presento, ma dipende anche da noi donne. Dobbiamo forse essere più competitive e fare più squadra tra noi per capire cosa sistemare. E dovremmo anche essere più fan delle donne: lo vediamo ai concerti, quando si poteva andare, con le donne che fanno fatica ad aver grandi numeri.

C’è un problema di genere anche tra di noi: dovremmo essere più comprensive e meno giudicanti, usiamo spesso termini sbagliati come si debba essere qualcuna che ti rubi per forza qualcosa. Le competenze parlano e l’amore parla.

Ma Elodie si dice anche fiduciosa. “Posso dire che ci sono molte donne che hanno portato una ventata di freschezza e sono sicura che è un dato molto importante. Le cose cambieranno, ci sarà una grande apertura.”

Foto Kikapress