Elodie a Sanremo 2020 con ‘Andromeda’: il testo della canzone

A Sanremo 2020 Elodie si presenta con ‘Andromeda’, brano contenuto nel nuovo album This Is Elodie. Ecco il testo della canzone.
- - Ultimo aggiornamento

Dal 31 gennaio è disponibile in digitale This Is Elodie (dal 7 febbraio anche in formato fisico), nuovo album dell’artista che a Sanremo 2020 si presenta con Andromeda. Brano e disco arrivano sulla scia di una serie di singoli ben centrati con cui Elodie traccia la sua nuova strada.

Contaminazione e consapevolezza mescolate a una rinnovata spensieratezza sono gli ingredienti del progetto, partito da oltre settanta tracce che hanno impegnato addirittura diciassette produttori e ben quarantacinque autori. “Il mio primo vero disco”, così lo definisce la stessa Elodie in uno dei vocali in tracklist.

A firmare la canzone in gara al Festival sono Mahmood e Dardust, coppia artistica che nel 2019 si è portata a casa la vittoria tra i Campioni con Soldi.

Sono fortemente orgogliosa e felice, ora spero che possa piacere alle persone ed è per questo che ho scelto il titolo This Is Elodie, perché oggi mi ripresento al pubblico così.

Elodie: il testo di ‘Andromeda’

TESTO: A. Mahmoud
MUSICA: D. Faini

Dici sono una grande
stronza che non ci sa fare,
una donna poco elegante.
Tu non lo sai non lo saprai cosa per me è il vero dolore,
confondere il tuo ridere per vero amore.

Una volta, 100 volte, chiedimi perché
esser grandi ma immaturi è più facile ma perché
forse non era ciò che avevi in mente.

Ti vedrò come un punto tra la gente,
come un punto tra la gente
non sai cosa dire, se litighiamo è la fine.
La mia fragilità e la catena che ho dentro ma
se ti sembrerò piccola non sarò la tua Andromeda [x6]

Forse ho solo bisogno di tempo forse è una moda
quella di sentirsi un po’ sbagliati.
Ci penso qua sul letto mentre ascolto da ore
la solita canzone di Nina Simone.

Una volta, 100 volte, chiedimi perché
esser grandi ma immaturi è più facile ma perché
forse non era ciò che avevi in mente.

Ti vedrò come un punto tra la gente,
non sai cosa dire se litighiamo è la fine.
La mia fragilità e la catena che ho dentro ma
se ti sembrerò piccola non sarò la tua Andromeda [x10]

Non sarai mio marito, mio marito no
me ne vado a Paris, vado a Paris però
ti prego giurami, tu giurami che non
mi dirai “mon ami mon ami” ti prego.

La mia fragilità e la catena che ho dentro ma
se ti sembrerò piccola non sarò la tua Andromeda [x6]

Non sai cosa dire se litighiamo è la fine.

LEGGI ANCHE: Elodie ieri e oggi: «Meno disciplina e più spensieratezza»

Foto da Ufficio Stampa Words For You