Sanremo 2020 al via, Amadeus: «Finalmente inizia la festa»

Amadeus apre il suo Festival di Sanremo 2020 con Diletta Leotta e Rula Jebreal; tra gli ospiti della Prima Serata Emma, Albano e Romina. Le ultime news.
- - Ultimo aggiornamento

Giorno zero a Sanremo: martedì 4 febbraio si apre il sipario del Teatro Ariston sulla 70° edizione del Festival della Canzone Italiana. E come di consueto a fornire le ultime impressioni a poche ore dal via arrivano dalla conferenza stampa di inizio giornata.

“Finalmente siamo arrivati: questa è la frase che mi sono detto appena mi sono svegliato – esordisce Amadeus – finalmente è il 4 febbraio, non vedo l’ora di cominciare insieme a tutto il gruppo autorale che ha costruito questo festival e ai cantanti… devo dire che loro c’è un grande entusiasmo. Inizia la festa!”

E si torna anche sulla questione della presenza femminile, inaugurata nella Prima Serata da Diletta Leotta e Jula Rebreal. “Si è parlato molto della presenza femminile e ho fatto sempre una precisazione, le signore al mio fianco lo possono testimoniare. Praticamente dai primi di ottobre il mio desiderio per i settant’anni della kermesse era che il festival che avesse una presenza femminile altissima in tutti i suoi settori.”

Volevo un festival al femminile, che fosse elemento di leggerezza ma anche con storie importanti.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020: quanto guadagnano conduttore e ospiti?

Le donne della Prima Serata: Diletta Leotta e Rula Jebreal

È un passaggio dal bordo campo al palco dell’Ariston per Diletta Leotta che si dichiara “pronta e carica”. “Non vedo l’ora di scendere in campo con il mio mister al mio fianco. E Amadeus mi ha dato tutte le istruzioni e se prima stavo a bordo campo adesso finalmente posso essere protagonista di una bella partita.

Sono davvero contenta di giocare insieme ad Amadeus ma soprattutto insieme a una donna fantastica come Rula. Abbiamo avuto modo di conoscerci in questi giorni e davvero non vedo l’ora del fischio d’inizio”, conclude Leotta.

Le fa eco la giornalista Rula Jebreal, impegnata con la propria presenza a mettere al centro il tema della violenza sulle donne. “Quello del femminicidio è un argomento d’importanza internazionale e riguarda tutti noi, la comunità intera. Quando ne ho parlato con Amadeus ha subito abbracciato questo tema, e ammiro il suo coraggio. Sono anche felice di parlarne su questo palco, anche davanti a mia figlia.”

LEGGI ANCHE: Sanremo 2020, Amadeus: «Passato, presente e futuro»

Prima Serata: ospiti, scaletta e canzoni di Tiziano Ferro

Nella Prima Serata di Sanremo 2020, come già annunciato, sono attesi Emma Marrone insieme al cast del film Gli anni più belli di Gabriele Muccino, la coppia Al Bano e Romina con il nuovo singolo Raccogli l’attimo (testo scritto da Malgioglio e Romina) e Fiorello. Ma la vera novità dell’ultima ora è la presenza di Gessica Notaro con Antonio Maggio: i due artisti presentano un brano scritto da Ermal Meta sul tema della violenza di genere.

Per quanto riguarda, poi, Tiziano Ferro sono stati svelati i brani sui cui si esibisce in tre momenti distinti dello show. Si tratta de Il blu dipinto di blu, Almeno tu nell’universo e Accetto miracoli. E veniamo, quindi, all’ordine di esibizione dei Campioni della Prima Serata (la suddivisione è stata annunciata qui).

Ed ecco allora la scaletta di martedì 4 febbraio (vota solo la Giuria Demoscopica):

  • Irene Grandi – Finalmente io
  • Marco Masini – Il confronto
  • Rita Pavone – Niente (Resilienza 74)
  • Achille Lauro – Me ne frego
  • Diodato – Fai rumore
  • Le Vibrazioni – Dov’è
  • Anastasio – Rosso di rabbia
  • Elodie – Andromeda
  • Bugo e Morgan – Sincero
  • Alberto Urso – Il sole ad est
  • Riki – Lo sappiamo entrambi
  • Raphael Gualazzi – Carioca

Questi invece gli scontri diretti delle Nuove Proposte nella Prima Serata:

  • Eugenio in Via Di Gioia – Tusnami VS Tecla – 8 marzo
  • Fadi – Due noi VS Leo Gassmann – Vai bene così

E a questo punto… che Sanremo abbia inizio.

Foto Kikapress