‘Una. Nessuna. Centomila. Il concerto’, tutte le info sul concerto a Campovolo

Parcheggi, viabilità, apertura dei cancelli e servizi alla RCF Arena di Reggio Emilia, tutte le info utili in vista dell’evento benefico di sabato 11 giugno 2022.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Insieme contro la violenza sulle donne. È questo lo spirito che anima Una. Nessuna. Centomila. Il concerto, evento solidale che, dopo essere stato rinviato causa pandemia, finalmente accende la nuova RCF Arena di Reggio Emilia sabato 11 giugno 2022. Inaugurata da Ligabue, la venue emiliana si prepara ad accogliere i fan offrendo uno spazio rinnovato, con tecnologie e servizi per vivere a pieno l’esperienza live.

Sul palco sette grandi protagoniste – Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini, Laura Pausini – unite per raccogliere fondi destinati ai centri antiviolenza. A partire dalle 19,30, ciascuna artista si esibisce con il proprio set e accompagnata dalla propria band, ospitando un collega del panorama musicale maschile. Mannoia duetta con Caparezza, Emma con Brunori SAS, Amoroso con Diodato, Giorgia coi Sottotono, Toffoli con Tommaso Paradiso, Nannini con Coez e Pausini con Eros Ramazzotti.

Un cast più unico che raro, dunque, per un concerto evento irripetibile nato dall’impegno delle sette protagoniste a difesa delle donne. I proventi dello show di Campovolo sono destinati a sostenere concretamente strutture selezionate. Alla base, criteri di trasparenza e tracciabilità oltre alla solidità delle attività beneficiarie nel fornire un supporto duraturo alle vittime. Ecco, di seguito, tutte le informazioni utili.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da UNA. NESSUNA. CENTOMILA. (@_una.nessuna.centomila_)

La RCF Arena è suddivisa in settori distinti per colore, segnalati sul biglietto di accesso al concerto e così distribuiti:

  • zona Red, fronte palco;
  • a seguire, le zone Orange (a sinistra guardando il palco) e Yellow (a destra);
  • quindi, le zone Blue (a sinistra) e Green (a destra).

I percorsi di accesso a ciascuna zona sono segnalati dall’ingresso nell’Arena Eventi e lungo il Boulevard. Ogni posto garantisce acustica e visibilità ottimali, grazie all’impianto audio di avanguardia e alla pendenza del 5%.

LEGGI ANCHE: – Ligabue, la festa dei trent’anni a Campovolo: le parole del rocker, gli ospiti e la scaletta

Orari, apertura cancelli e viabilità

‘Una. Nessuna. Centomila. Il concerto’ inizia alle 19:30 con apertura dei cancelli, in via Aeronautica 17 a partire dalle ore 11 (salvo anticipo per esigenze di ordine pubblico). Ogni spettatore deve occupare solo il settore assegnato e l’accesso richiede un documento di identità valido. Il consiglio è quello di  arrivare alla RCF Arena per tempo, preferibilmente entro le ore 16, in modo da agevolare le procedure di ingresso e i relativi controlli. Il cambio nominativo è consentito fino al giorno dell’evento solo online sul sito TicketOne.it e presso i Punti Vendita entro le ore 16 dell’11 giugno.

La mappa semplificata dei percorsi in ingresso e in uscita da RCF Arena, anche per la sicurezza dei pedoni è disponibile a questo link. La raccomandazione è di seguire sempre le indicazioni che rete autostradale, forze dell’ordine, personale e segnaletica forniranno sia nella fase di accesso che in quella di deflusso dall’evento.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da UNA. NESSUNA. CENTOMILA. (@_una.nessuna.centomila_)

Come arrivare a Campovolo in auto, treno o bus

Per chi arriva in Arena con l’auto è disponibile un sistema di parcheggi nelle aree limitrofe, per cui è possibile prenotare il posto a questo indirizzo. In base alla provenienza l’organizzazione consiglia:

  • da Modena – Bologna il Parcheggio Aeroporto (entrata da Via Antonio Marro), riferimento anche per chi arriva in moto, bici e monopattino
  • da Milano il P1 e il P6 – Area di servizio Il Chionso Ovest in zona Reggio Emilia Nord
  • dall’Autostrada del Brennero e dalla direttrice proveniente da Correggio i P2, P3, P4 e P5 con accesso da via Mozart.

Per chi, invece, opta per il treno, la Stazione Mediopadana AV dista circa 6 km da RCF Arena, mentre la Stazione FFSS di Piazzale Marconi dista circa 4 km. È possibile anche scegliere il viaggio su bus turistici, andata e ritorno, con fermate a Modena e a Parma, e anche l’opportunità di abbinare trasporto e pernottamento. Tutte le informazioni qui.

È confermato il parcheggio dedicato ai pullman in prossimità dello stadio Città del Tricolore, ma si è deciso anche di mettere a disposizione ulteriori parcheggi nella zona delle ex Fiere di Reggio, a Mancasale. Il “P Fiera” con ingresso Nord (in via Masaccio) sarà disponibile per auto, camper e autobus. Inoltre sono stati allargati, modificati e potenziati i varchi di accesso ai parcheggi di via Mozart (P2, P3, P4 e P5) e del PA, il parcheggio nella zona Aeroporto. Queste modifiche serviranno a coadiuvare sia la fase di afflusso che quella di deflusso dal concerto per renderle il più possibile snelle e rapide.

LEGGI ANCHE : – Gen-Z, il fumetto ‘Azzurra’ viaggia con il tour di Jovanotti per promuovere la sostenibilità

Nel tratto di strada di via dell’Aeronautica e Via Vertoiba compreso tra la nuova rotatoria di Via dell’Aeronautica con Viale Ramazzini e la rotatoria Vertoiba – farmacie – uscita n.3 tangenziale Nord sarà vietata la circolazione a qualsiasi mezzo di trasporto per garantire la sicurezza dei pedoni in transito dai parcheggi all’ingresso di RCF Arena.

I servizi della RCF Arena

La nuova arena di Campovolo mette a disposizione servizi di accoglienza per rendere godibile ogni evento. Lungo l’area di accoglienza Iren Green Park, gli ospiti troveranno bar e punti di ristoro oltre a una parafarmacia e al merchandising ufficiale dell’evento. Saranno poi disponibili 412 toilette, di cui 6 dedicate agli ospiti con disabilità, distribuite in tutta l’area. 

All’interno dell’Arena è vietato introdurre valigie, trolley o altri contenitori ingombranti; artifizi pirotecnici, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, coltelli o altri oggetti appuntiti o da taglio; biciclette, skateboard, pattini e hoverboard; droni e aeroplani telecomandati; macchine fotografiche professionali e semiprofessionali, treppiedi, strumenti musicali; sostanze stupefacenti, sostanze nocive e materiale infiammabile; bottiglie in plastica più grandi di 0,5 It e qualsiasi altra bottiglia, contenitore o oggetto di vetro o plastica e ogni altro oggetto contundente che possa arrecare danno a sé o agli altri (es. caschi da motociclista); anche le bottiglie da 0,5 dovranno essere private del tappo all’ingresso dell’arena. È vietato introdurre animali, a eccezione dei cani guida registrati. 

Inoltre è vietato arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico; sostare in prossimità di passaggi, vie di accesso e di uscita, uscite ed ingressi, scale ed ogni altra via di fuga; utilizzare puntatori laser; abbandonare oggetti o materiali lasciandoli incustoditi e che possano impedire le vie d’esodo o procurare allarmi.

Foto di Cosimo Buccolieri via Ufficio Stampa Parole e Dintorni / Kikapress