Shinwook Kim, il fotografo sud coreano in mostra a Milano

Il 18 febbraio inaugura da c|e contemporary 'In Search of Nessie/In cerca di Nessie', la prima personale in Italia di Shinwook Kim.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Inaugura venerdì 18 febbraio alle ore 18.30 da c|e contemporary In Search of Nessie/In cerca di Nessie, la prima personale in Italia del fotografo sud coreano Shinwook Kim. La mostra è articolata in una significativa selezione di oltre quindici opere fotografiche e documentazione video, che è, paradossalmente, la realtà documentata di una leggenda. Quella del mostro del lago Loch Ness, nelle favolose Highlands scozzesi.

Shinwook Kim

Shinwook Kim – maestro di slittamenti tra reale e immaginario – è nato a Seoul nel 1982, ha vissuto a Londra ed è attivo anche a Milano. Visionario e, al tempo stesso, ricostruttore di mitologie dei luoghi e dei non-luoghi, Shinwook Kim riesce con questa mostra a dare visibilità all’invisibile. Cerca le fonti storiche da cui è scaturita la leggenda, si sposta in loco, si informa, visita il centro di ricerca, la spiaggia di avvistamento per i turisti, si documenta, interroga gli abitanti, raccoglie le impressioni, i reperti. Quando il fantasma del mostro ha preso corpo nella sua mente decide, finalmente, di scattare fotografie di esterni dense di tensioni interne. A partire dalla silhouette nera di quella Surgeon’s Photograph/Foto del Chirurgo, scattata nel 1934 da Robert Kenneth Wilson e rivelatasi, notoriamente, un autentico falso.

LEGGI ANCHE: ‘Botteghe di Tokyo – The Exhibition’, l’artbook di Mateusz Urbanowicz prende vita al Tenoha di Milano

Shinwook Kim e il mito di Nessie

Shinwook Kim pratica, con la mente e con lo sguardo, la terra-di-mezzo tra la cultura d’Oriente e d’Occidente, restituendo con la sua opera fotografica visibilità a visioni dell’immaginario. Nutre, fin dall’infanzia, un grande interesse per l’acqua e le creature che la abitano ne è testimonianza il suo lavoro work in progress che attualmente presenta 4 serie di opere fotografiche, video e pittoriche volte a classificare e analizzare le razze di pesci d’acqua dolce presenti in Corea del Sud.

Shinwook Kim

L’attenzione per la fauna acquatica ha spinto il fotografo ad interessarsi a Nessie la creatura lacustre, che pare abitare il Lago Nes, di cui si parla per la prima volta nel V sec.d.c.all’incirca nel 565 all’interno di una biografia di San Columba da Iona, il monaco irlandese che portò il cristianesimo in Scozia. Un’aneddoto all’interno di questo testo può essere considerato la prima testimonianza riguardante il mostro di Loch Ness.

IN SEARCH OF NESSIE
Figure dell’immaginario: Il Mostro di Loch Ness Immagini di una leggenda più reale del reale
a cura di Christine Enrile e Viana Conti
OPENING venerdì 18 febbraio dalle 16.00 alle 21.00
in mostra fino al 10 maggio 2022