Maker Music x YOUth, la giuria che valuterà le proposte dei giovani artisti

Max Casacci, Andro, Frenetik, Drone 126 e Luca Proietti sono i primi confermati tra coloro che valuteranno gli artisti di Maker Music x YOUth.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Max Casacci dei Subsonica, Andro dei Negramaro, Frenetik, Drone 126 e Luca Proietti sono i primi confermati tra coloro che valuteranno gli artisti di Maker Music x YOUth. Si tratta del nuovo concorso lanciato da Maker Faire Rome – The European Edition è destinato ai giovani tra i 18 e i 35 anni. Artisti, compositori e producer dovranno di fatto cimentarsi con una proposta d’identità sonora per accompagnare le attività di comunicazione legate alla Carta Giovani Nazionale.

La giuria esprimerà un voto da 1 a 10 sui 10 jingle e sui 10 brani cantati. È composta da artisti che – con il loro lavoro e la loro arte – contribuiscono attivamente a definire il sound contemporaneo e attuale del nostro Paese. Insieme, parlano a pubblici diversi creando un insieme di expertise perfette per giudicare la colonna sonora della Carta Giovani Nazionale.

Ad iniziare da Max Casacci – chitarrista e produttore dei Subsonica – e Andro (Andrea Mariano), tastierista e fondatore dei Negramaro. In giuria troviamo poi Frenetik (50% del duo Frenetik & Orang3 e produttore che ha lavorato con Achille Lauro, Salmo, Emma e molti altri), Drone 126 (pseudonimo di Adrian de Carolis, produttore tra gli altri di Carl Brave e Franco 126) e Luca Proietti, Responsabile del corso di Music Technology e Fonia alla Saint Louis Music Academy di Roma.

Per consultare il regolamento di Maker Music x YOUth e inviare le proprie candidature qui: https://makerfairerome.eu/it/maker-music-contest/