Alessandro Cattelan su Rai2 con ‘Stasera c’è Cattelan’: «Il programma che sognavo»

Al via martedì 20 settembre, con tre appuntamenti settimanali su Rai2, il late night show di Alessandro Cattelan: le parole del conduttore.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Leggerezza e autorevolezza. Sono queste le chiavi del nuovo late night show Stasera c’è Cattelan, al via in seconda serata su Rai2. A partire dal 20 settembre, Alessandro Cattelan apre la stagione del secondo canale Rai con uno show che ha tutti gli ingredienti a lui più cari e congeniali: interviste, grandi ospiti, momenti musicali, rubriche e riflessioni sull’attualità. “È una seconda serata che si rivolge a una platea più larga”, esordisce il Direttore Intrattenimento Prime Time Stefano Coletta.

Che continua: “Mi piace l’idea che sia un appuntamento seriale, per tre giorni a settimana: martedì, mercoledì e giovedì. La cifra è quella di Alessandro Cattelan, che ci piacerebbe diventasse un riferimento nella casa di Rai2. È un nuovo corso per la struttura del secondo canale che ha bisogno di ordine: Rai2 necessita di essere netta e chiara nel suo patto con il telespettatore.”

Stasera c’è Cattelan – che parte dallo studio di Torino, città dell’Eurovision, per poi spostarsi su Milano – resta un programma fedele a se stesso e insieme nuovo. “Sono molto felice di far parte di questo progetto di Rai2”, esordisce Cattelan in conferenza stampa. “Ci sono un sacco di altri programmi che partiranno con tanti colleghi e siamo una bella banda. Con me ci sono anche gli Street Clerks come resident band, quindi abbiamo tutti gli elementi per sentirci a nostro agio. Personalmente, poi, parto con la cosa che amo di più in assoluto, il late night show, e tre appuntamenti sono perfetti. Credo che un programma di questo tipo abbia bisogno di continuità, lo vedo un po’ come la radio”.

Stasera c'è Cattelan logo
Logo via Sito Ufficio Stampa Rai

“Dopo la prima serata, speriamo che Stasera c’è Cattelan faccia andare a letto con un sorriso”, continua Alessandro Cattelan. “Il late show sembra facile ma è una spina nel fianco per le produzioni, ogni puntata è diversa e le richieste sono sempre tante. Quindi non posso che ringraziare la squadra”.

Alessandro Cattelan, il late night show e i primi ospiti

“Arrivare su Rai2 è un nuovo inizio ma al tempo stesso è come un proseguimento di quello che ho cercato di seminare negli ultimi dieci anni”, spiega quindi il conduttore. “Ho sempre detto che questo è il genere di programma che sognavo di fare quando ho iniziato a lavorare in televisione. È la cosa che mi dà più soddisfazione fare e credo sia anche quella che mi riesce meglio. Amo creare un certo rapporto con gli ospiti che si raccontano in una dimensione diversa dal solito. È il mio habitat, mi piace”.

“La prerogativa di questo genere è carcere di avere sempre l’ospite più interessante del momento. In questo senso, la nostra non è regolata dal canale su cui andiamo in onda ma da chi c’è di interessante in questo momento. Novità rispetto a EPCC?”, prosegue Alessandro, “Sì e no, nel senso che il format è questo con i suoi elementi tipici e il bello è che ogni puntata è diversa dalla precedente. Lo stimolo è cercare di trovare un’idea nuova tutte le sere”.

LEGGI ANCHE : – ‘Autumn Beat’, esordio alla regia per Antonio Dikele Distefano

“La difficoltà maggiore è proprio riuscire a intercettare quello che per la gente può esser interessante”, spiega Cattelan. “E oggi lo stagno a cui pescare è davvero ampio, dai social allo sport, dalla cultura alla tv. Bisogna essere un po’ fortunati e un po’ bravi per risultare nuovi e interessanti”.

Il conduttore rivela, quindi, gli ospiti della settimana: “Sono tutti personaggi del momento, nuovi volti della tv che sta cambiando… e partiamo con Bobo Vieri, Antonio Cassano, Lele Adani e Nicola Ventola della Bobo tv e Manuela Fanelli. Mercoledì 21 settembre, invece, abbiamo Fabio Caressa e Ariete, mentre giovedì è con noi il CT Gianmarco Pozzecco e Lazza. Sarà un bellissimo avvio di stagione”, promette infine Cattelan che in autunno sarà anche a teatro con lo spettacolo Salutava sempre.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Alessandro Cattelan (@alecattelan)

Foto da Ufficio Stampa Live Nation