Fremantle si assicura i diritti per la produzione di un documentario su Raffaella Carrà

Fremantle si assicura i diritti esclusivi internazionali per la produzione di un documentario su Raffaella Carrà.
-
loading

Fremantle si è assicurata in esclusiva l’opzione sui diritti internazionali per la realizzazione di un documentario su Raffaella Carrà. La carriera di Raffaella ha del resto attraversato sette decenni di straordinari successi. E in questi anni ha sfidato la morale conservatrice e si è sempre presentata come una donna libera, consapevole e indipendente.

LEGGI ANCHE: Seat Music Awards 2021, Carlo Conti: «Doverosa la dedica a Raffaella Carrà»

Fremantle, il documentario su Raffaella Carrà

Il documentario di Fremantle racconterà la sua storia, raccontando come Raffaella sia diventata una delle donne italiane che più ha segnato la cultura popolare italiana e spagnola. Questo nuovo progetto internazionale è stato fortemente voluto da Andrea Scrosati (Group COO, CEO Continental Europe) e nasce da un’idea di Alessandro De Rita (Head of Italian Documentaries).

Il documentario su Raffaella Carrà sottolinea ancora una volta l’impegno di Fremantle nella produzione e distribuzione di documentari internazionali di alta qualità. Tra i molti documentari targati Fremantle, ricordiamo la serie documentaristica Planet Sex sulla sessualità umana, condotta e ideata da Cara Delevingne. Ma anche il documentario Artic Drift sulla spedizione scientifica internazionale che ha studiato lo scioglimento dei ghiacci dell’Artico.

E ancora, la docuserie Sky Original Kingdom of Dreams, reportage sul mondo della moda dai primi anni ’90 agli anni 2010. E infine BAL, sulla stagione inaugurale del nuovo campionato di basket professionistico in Africa.