Notte della Taranta 2022, Samuele Bersani e Massimo Pericolo sul palco

Fervono i preparativi per la ‘Notte della Taranta’ 2022, in programma a Melpignano il 27 agosto; ospiti della festa finale anche Samuele Bersani e il rapper Massimo Pericolo.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Grande fermento per il Concertone Notte della Taranta, che il 27 agosto a Melpignano (LE) conclude la venticinquesima edizione della rassegna itinerante del Salento. Maestro concertatore sarà Dardust, che unirà tradizione, contemporaneità e multiculturalismo. E dopo il primo ospite confermato, la star internazionale Stromae, il cast artistico si arricchisce di altri due nomi. Sul palco della grande festa finale ci saranno anche Samuele Bersani e Massimo Pericolo.

Il cantautore di Giudizi Universali regalerà al pubblico della Taranta un’interpretazione personale di Lu ruciu de lu mare, brano della tradizione che tratteggia poeticamente il paesaggio salentino tra “padule” abitate da “ranocchiule” e il brusio del mare. Artista raffinato e sensibile, che conquistò anche Lucio Dalla, Samuele Bersani proporrà poi una versione pizzicata della sua Chicco e Spillo.

E nel segno della sperimentazione, arriva anche Massimo Pericolo, tra gli artisti più apprezzati dai giovani. Il rapper ritrova, così, Dardust con il quale ha avuto già modo di collaborare nella sua carriera. “Per me è essenziale raccontare quello che conosco”, scrive Pericolo nel suo libro Il signore del bosco (Rizzoli).

“La conoscenza è esperienza”, si legge ancora nelle sue pagine. “Significa che in un processo creativo non è coinvolta solo la mente, la rappresentazione, ma tutta la dimensione sensibile dell’esistenza di un individuo”. Dopo Clementino , Guè e Madame, nel 2022 la Notte della Taranta guarda ai giovani chiamando Massimo Pericolo.

La macchina della Notte della Taranta, dunque, è in pieno movimento e in sala prove l’Orchestra Popolare prepara le sue esecuzioni. Al pubblico di Melpignano, infatti, regalerà anche un approfondimento sul Canzoniere Italiano di Pier Paolo Pasolini oltre a un omaggio a Vito Nigro, cantore di Villa Castelli, e alla pizzica di Cordella. L’orchestra sarà affiancata da una sezione di fiati e da una sezione di archi.

LEGGI ANCHE : – Notte della Taranta 2022, Dardust maestro concertatore dirigerà Stromae

Il maestro Chiaravalle alla direzione dell’ensemble vocale

A dirigere l’ensemble vocale sarà il maestro Valeriano Chiaravalle, noto al grande pubblico per le sue direzioni al Festival di Sanremo. Il direttore è al lavoro con le sette voci della Notte della Taranta – Consuelo Alfieri,  Alessandra Caiulo, Stefania Morciano, Enza Pagliara, Antonio Amato, Salvatore Cavallo Galeanda, Giancarlo Paglialunga – .

“Stiamo verificando e organizzando le armonizzazioni della parte corale.  Un lavoro di equilibrio  per sintonizzare al meglio le voci”, spiega Chiaravalle. “Sarà una notte di festa, un’esplosione di gioia in cui si incontreranno tradizione e innovazione attraverso l’elettronica. E questo sarà un punto di incontro interessantissimo che le voci della tradizione popolare renderanno ancora più autentico”.

I cantanti sono impegnati in un percorso di armonizzazione delle voci sui testi scelti da Dardust per un viaggio musicale arricchito dalle coreografie di Irma Di Paola con i suoi sedici ballerini. E sempre sul palco allestito nello spazio antistante l’ex Convento degli Agostiani, per la durata di tutto il concertone,  ci saranno  anche Vanni Casagrande (Synth e percussioni) e Marcello Piccinini (percussioni).

Notte della Taranta
Foto da Ufficio Stampa Notte della Taranta

La scenografia, firmata da Massimo Calzavara, racchiude il messaggio dell’edizione 2022. La tradizione abbraccia il linguaggio contemporaneo introducendo visioni futuriste grazie alla collaborazione con lo show designer Filippo Rossi e l’antropologo del design Mauro Bubbico.

Come arrivare al Concertone

Treno: Ferrovie Sud Est ha attivato il servizio treni speciali per raggiungere Melpignano e trovare comodamente le corse di ritorno fino all’alba, info: Notte della Taranta 2022

Bus: BusFor Fun dalle principali città italiane, qui

Auto: Con il proprio mezzo sarà possibile prenotare il parcheggio a Melpignano, qui.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da LaNotteDellaTaranta_Official (@lanottedellataranta_official)

Foto e Grafiche da Ufficio Stampa Notte della Taranta