Lo Staraoke con 500 droni di Laura Pausini a Roma

Foto
Uno spettacolo mai visto prima: è lo Staraoke di Laura Pausini sulle note di 'Scatola', con 500 droni. Il video.
- - Ultimo aggiornamento
loading

In occasione dell’uscita del film Laura Pausini: Piacere di conoscerti su Prime Video, ha avuto luogo a Roma uno show sorprendente, lo Staraoke. In breve, un karaoke interamente realizzato con uno sciame di droni. Dalla magica cornice del Parco Archeologico del Colosseo si è dunque svolta una performance esclusiva di Laura Pausini. Un live unito a una coreografia spettacolare con 500 dispositivi che hanno sorvolato i Fori Imperiali, ad un’altezza di oltre 100 metri.

LEGGI ANCHE: Laura Pausini – Piacere di Conoscerti: «Le due me, entrambe felici»

Una vera sfida che ha combinato creatività e tecnologia, sincronizzando la musica e il testo della canzone Scatola di Laura Pausini, brano originale del film, con le evoluzioni dei droni per comporre le strofe chiave del brano, larghe circa 140 metri ed alte 65. Uno spettacolo unico e suggestivo per oltre 2000 spettatori, che il 5 e 6 aprile hanno assistito dal vivo allo show.

Staraoke Laura Pausini

Lo Staraoke di Laura Pausini con 500 droni

Per realizzare le evoluzioni dei droni sono state necessarie più di tre settimane di lavoro con coreografi ed esperti ingegneri aeronautici. Il tutto per poter calcolare e programmare tutti gli spazi di movimento e calibrare al centimetro gli spostamenti dello sciame. I droni utilizzati per lo show, progettati da Dronisos in collaborazione con l’azienda Francese Parrot, hanno volato gestiti da un sistema automatico di pilotaggio, mediante l’integrazione di diverse tecnologie e numerosi dispositivi di sicurezza.

Lo #Staraoke – lo show di droni targato Prime Video – è a cura dell’agenzia Ogilvy, con la produzione di T3kne, agenzia di innovation Marketing.

Artech di Luca Toscano

Luca Toscano, ha 25 anni e in pochi anni ha costruito un team con cui ha già coordinato servizi per eventi in 39 paesi e 3 continenti diversi. Dopo aver mosso i primi passi da giovanissimo sulla piattaforma Second Life, Toscano ha sviluppato sin da subito una propensione per il business. Nel 2015 ha fondato in proprio la ARTECH, con l’intento di fornire e creare tecnologie per mettere in scena i desideri dei suoi clienti. Mosso dalla sua intraprendenza e creatività, in pochi anni Toscano è riuscito ad aprire tre diverse sedi (a Napoli, Milano e Miami) e a stringere collaborazioni con importanti realtà internazionali, tra cui: Le Mark Group Ltd, CrowdLED, Linde Gas Italia, Kvant Show Production e DroniSOS

Prima di prendere parte all’Eurovision Song Contest 2021, il giovane imprenditore italiano aveva collaborato anche con molte altre realtà nazionali e internazionali, volendo citarne alcune: The Walt Disney Company, la star latina Maluma, Rai, Tomorrowland, X-Factor 13, Italia’s Got Talent (nona e decima edizione).

Guarda la photogallery
Lo Staraoke di Laura Pausini a Roma
Lo Staraoke dal Parco Archeologico del Colosseo
Le evoluzioni dei droni
2000 spettatori per lo Staraoke
+5