Ludwig racconta ‘Tropicana’: «Un omaggio a un locale che frequento da sempre»

Ludwig si racconta tra il singolo 'Tropicana' e il tour estivo in Italia e in Europa. La nostra intervista.
- - Ultimo aggiornamento
Ludwig racconta ‘Tropicana’: «Un omaggio a un locale che frequento da sempre»

È Tropicana il nuovo singolo di Ludwig feat. Boro Boro. Prodotta e scritta da Danusk con lo stesso Ludwig, Tropicana si presenta come la canzone ideale per l’estate dei club. Non a caso è un omaggio all’omonimo locale di Mykonos, molto caro a Ludwig.

Com’è nata Tropicana?
«Frequento questo locale, Tropicana, da prima che cantassi. Da prima che iniziassi questo percorso artistico. Andavo lì come cliente, poi un giorno mi hanno chiamato per suonare. Ho voluto fare una dedica a questo locale. Penso che sia una canzone con sonorità varie. Potrebbe essere reggaeton, ma vira più verso l’elettronica perché vengo da quel mondo e ne metto sempre un pizzico».

Perché hai pensato a Boro Boro?
«Boro Boro è arrivato perché sentivo che mancava qualcosa. Non ho fatto moltissimi feat nel mio percorso e lui, più che un collega, è un amico. Per me è fortissimo, fa delle hit fotoniche».

LEGGI ANCHE: Mengoni Live 2022, doppio sold out a Milano che aggiunge la quarta data

Ci sarà un video?
«Abbiamo girato l’altro giorno a Mykonos, sia io che Boro Boro. Non so quando uscirà, non lo so veramente. Penso che in questi giorni ci arriverà una bozza del pre-montato che abbiamo girato».

Cos’ha di speciale il locale Tropicana?
«È un locale incredibile, si fa festa. C’è divertimento all’ennesima potenza. Ho girato tanto, facendo tour anche in Europa e nel mondo. Son stato a Miami. E quello che ti trasmette quel locale secondo me non lo trasmette nessuno. Spensieratezza, divertimento, tutto».

A questo proposito, come ti senti a tornare finalmente in tour?
«Ora sono in fila al gate per prendere l’aereo. Il tour quindi, come puoi immaginare, è bello intenso. Ogni giorno sono in una parte diversa, sia in Italia che in Europa. Non vedevo l’ora. Anche se ci siamo lamentati per due anni, ora ‘sto tour ce lo teniamo».

Ti troveremo anche a Mykonos?
«Canterò a Mykonos una volta a settimana. Ho un giorno tutto mio che è il martedì, fino a fine agosto. Poi canterò in Spagna a Palma di Maiorca. E poi, sempre in Europa, sono in Croazia. Sono tutti posti frequentati da italiani. Canto e faccio dj-set».

Arriverà nuova musica?
«Ho fatto tantissima musica in questi due anni. Non so se la terrò da parte. Ora mi concentro sul singolo e sul tour, poi chi lo sa. Nella mia vita non ho ancora rilasciato un album. È il mio pensiero fisso, ma non so quando e come succederà».