X Factor, Giordana Petralia: «Le critiche dei giudici? Un po’ strategiche»

Video
Abbiamo intervistato Giordana Petralia poche ore dopo la sua eliminazione da X Factor 13. La ragazza ci ha raccontato il suo percorso.
loading

Non è stato un percorso facile quello di Giordana Petralia sul palco di X Factor 13. Sin dall’inizio la sua partecipazione – nel team Under Donne guidato da Sfera Ebbasta – aveva sollevato qualche polemica e i ripetuti ballottaggi non hanno di certo aiutato la giovanissima musicista, che è costretta ad abbandonare la competizione all’inizio del sesto live.

«Si è parlato molto di antipatia, ma penso che tramite lo schermo la gente mi abbia frainteso. – rivela Giordana ai nostri microfoni – Non mi considero così, tutto ciò che faccio lo faccio per amore. Forse la gente ha pensato che me la volessi tirare, ma non credo sia dipeso da me, mi sono mostrata per ciò che sono realmente e non ho rimpianti. Sono soddisfatta perché questo sesto live me lo sono proprio sudato».

«Sono una persona molto forte – continua poi la ragazza – e non mi piace prendere da una situazione solo i lati negativi. Questa è un’esperienza unica e ho cercato di godermela al massimo. Non volevo pensare alle critiche, le ho ascoltate per crescere e penso di aver fatto un lavoro enorme. Sono contenta di come sia andata. Non mi importava arrivare in finale, ma solo fare un buon percorso, perché l’unica critica che mi interessa è la mia».

LEGGI ANCHE: Il ritorno di Anastasio

Sul suo giudice, però, Giordana non ha veramente nulla da ridire: «Con Sfera è nato da subito un rapporto bellissimo, l’ho visto come un fratello maggiore. – ammette – Mi diceva di superare le mie paure, come quando ho cantato il pezzo di Travis Scott. Non mi vedevo in quel mondo, ma l’ho presa come una sfida con me stessa. Penso che rimarremo in contatto, ci siamo sentiti anche su Instagram. Sia lui che Shablo mi hanno sempre appoggiato».

La ragazza con l’arpa ha invece qualcosa da dire al resto della giuria, fin troppo critica in alcune situazioni: «Durante il primo live erano arrivati commenti positivi. – racconta Giordana – Più avanti hanno iniziato alcune strategie, si vedeva che il gioco era iniziato. Alcune risposte erano un po’ punzecchianti anche sul brano scritto da Sia, lo hanno usato come scusa per criticarmi. Il gioco si stava facendo sempre più duro, quindi ci sta».

Grazia Cicciotti

Grazia Cicciotti

Giornalista, serialista, divanista.

REVENEWS on SPOTIFY