Elodie, esce “Bagno a mezzanotte” e i proventi vanno ai bambini ucraini

"Bagno a mezzanotte" è il nuovo singolo di Elodie fuori il 9 marzo. I ricavati andranno a Save the Children per supportare i progetti a favore dei bambini che fuggono dalla guerra in Ucraina.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Elodie è tornata con “Bagno a mezzanotte“, il nuovo singolo in radio e in digitale da mercoledì 9 marzo. Il brano porta la firma di Elisa e i proventi andranno a supportare i progetti di Save the Children in Ucraina.

LEGGI ANCHE : >> Camila Cabello ritrova Ed Sheeran nel nuovo singolo ‘Bam Bam’

Elodie parla di “Bagno a mezzanotte”

A proposito di “Bagno a mezzanotte” Elodie ha dichiarato:

È un singolo nato per ballare, alzando il volume, fare festa e stare svegli fino all’alba. Collaborare con Elisa è per me sempre fonte di ispirazione. Questo regalo racconta tutta la sua generosità, passione e attenzione verso la musica e gli altri.

Il singolo, prodotto da Marz e Zef e scritto da Elisa, ha un sound dance e racconta l’importanza di essere ciascuno la sorgente della propria felicità, senza doversi necessariamente confrontare con l’approvazione altrui.

Nell’ultimo anno Elodie si è raccontata attraverso “Vertigine” (quasi 30 milioni di stream totali), “La coda del
diavolo” collaborazione con Rkomi certificata disco di platino e “Luglio”. Quest’ultima è una canzone tutta al femminile contenuta nel nuovo album di Elisa e alla quale hanno collaborato pure Giorgia e Roshelle. Ora è tempo di “Bagno a mezzanotte”, i cui proventi sosterranno i progetti di Save the Children in Ucraina.

Elodie e Save the Children insieme per l’Ucraina

Save the Children, che da oltre 100 anni lotta per salvare i più piccoli garantendo loro un futuro, ed Elodie si uniscono per aiutare i tantissimi bambini e bambine ucraini che da giorni stanno vivendo l’orrore di un conflitto insensato.

I proventi di “Bagno a mezzanotte” permetteranno di distribuire ai bambini e bambine in fuga dalla guerra cibo, acqua pulita, kit igienici, medicine, coperte per l’inverno e fornire supporto psicologico ed economico. Elodie ha spiegato:

Moltissimi bambini, tanti dei quali piccolissimi, stanno perdendo in queste ore le loro case, le proprie famiglie, la propria quotidianità e il futuro. La guerra, con tutto quello che porta con sé, lasceranno un segno indelebile nelle loro vite. Rimanere inermi è impossibile.

Daniela Fatarella, Direttrice Generale di Save the Children, ha commentato:

Accogliamo con gratitudine questo bellissimo gesto di generosità di Elodie, che si conferma essere un’artista dalla grande sensibilità. I bambini ucraini hanno bisogno di tutto il nostro aiuto perché hanno già sofferto fin troppo. L’unico modo per fermare tutto questo, non ci stancheremo mai di ripeterlo, è l’immediata cessazione delle ostilità, per proteggere i bambini dalla violenza e da altre violazioni dei loro diritti. La voce di Elodie ci aiuterà a gridarlo più forte.

Foto: Kikapress