Villaggio De Sanctis: a Roma circo, cinema, danza, teatro, musica e incontri letterari

Villaggio De Sanctis: un autunno di circo, cinema, danza, teatro, musica e incontri letterari. Tutte le info.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Fino al 25 settembre 2022, a Roma arriva Villaggio De Sanctis. A Villa De Sanctis nasce una nuova casa per le realtà del territorio e al tempo stesso nuovo avamposto di cultura. Un progetto di Melting Pot, realizzato grazie al sostegno di Roma Capitale, in collaborazione con con Zètema Progetto Cultura. Un varco per aprire alla cittadinanza l’area verde sulla Via Casilina, proponendo un contenitore poliedrico per ridisegnare il profilo culturale della città.

Villaggio De Sanctis proporrà infatti – sempre a ingresso gratuito – più di un mese di circo, cinema, danza, teatro e musica. Oltre a tante esperienze laboratoriali per le nuove generazioni. Tutti i sabati, fino al 24 settembre, alle 19.00, Villaggio De Sanctis ospita le formazioni di nuovo circo italiano più interessanti del panorama nazionale. Le domeniche sono invece dedicate alle nuove generazioni con i laboratori, alle 17:00, a cura di Circo Svago e gli spettacoli per i più piccoli, alle 18:00.

Il cinema anche occupa un ruolo di rilievo nella programmazione di Villaggio de Sanctis, grazie alla collaborazione con Karawan Fest (15 – 21 settembre). In programma cortometraggi, lungometraggi e incontri di approfondimento. Tra i film in programmazione Toubab di Florian Dietrich (Germania, 2021, 96′), RK/RKAY di Rajat Kapoor (India, 2021, 95′) e La Traversée di Florence Miailhe (Francia / Germania / Repubblica Ceca, 2021, 84′). Ancora sul cinema, un’arena dedicata ai cento anni di Pier Paolo Pasolini (14, 20, 22, 23 e 24 settembre), curata da Raffaele Meale, che vedrà programmati cinque tra i capolavori del cineasta friulano.

Accanto a tutto questo molto altro ancora: danza, azioni urbane partecipate, teatro, laboratori, incontri letterari… per scoprire tutto il programma: www.villaggiodesanctis.it.