Expo Dubai: la performance aerea italiana Piano Sky alla cerimonia di chiusura

L’italiano Daniele Bonato con la performance Piano Sky - Flying Piano tra i protagonisti della cerimonia di chiusura dell’EXPO Dubai.
-
loading

La performance tutta italiana Piano Sky – Flying Piano è stata tra i protagonisti della cerimonia di chiusura dell’Esposizione Universale 2020 il 31 marzo 2021 alla Al Wasl Plaza. Tutto in diretta televisiva mondiale con – tra gli ospiti – Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum e Christina Aguilera.

LEGGI ANCHE: RDS 100% Grandi Successi con Save the Children per l’Ucraina

Un originale spettacolo aereo, note tra le nuvole con sonorità del mondo – dai grandi classici a brani più contemporanei – eseguite al piano da una musicista sospesa in aria. Per emozionare e parlare a tutti attraverso il linguaggio universale della musica. È così dal 20 novembre 2021 al 31 marzo 2022, nel cuore degli Emirati Arabi Uniti, i passanti hanno potuto sognare con il flying piano.

Un’avventura, una sfida (vinta) dal giovane creativo italiano Daniele Bonato.

«A maggio dello scorso anno – spiega Daniele – mi ha contattato l’Expo per portare Piano Sky – Flying Piano a questo importante evento mondiale. Inizialmente hanno richiesto una programmazione di 90 spettacoli. Ma visto il riscontro con il pubblico e la viralità dello spettacolo, l’organizzazione ha chiesto di prolungare gli spettacoli fino alla chiusura dell’Expo. Così dal 20 novembre 2021 il Mission Possible – The Opportunity Pavillion, uno dei padiglioni tematici dell’Expo Dubai 2020, è diventata la nostra casa. Abbiamo realizzato 130 giorni di spettacoli con 4 repliche al giorno, il padiglione è stato visitato da più di 1.000.000 di visitatori».