InScena, tre appuntamenti per un Natale a passo di danza

InScena: Natale creativo a passo di danza con tre eventi speciali dedicati ai giovani e alle nuove frontiere della danza contemporanea.
-
loading

Dal 19 dicembre, l’Associazione culturale InScena continua la sua programmazione, partendo dal progetto di coesione e inclusione sociale Liberare le energie.

Domenica 19 dicembre – dopo un anno di assenza – torna la programmazione di Natale in Danza, appuntamento danzante di Natale che vede coinvolte le scuole dell’Umbria e del Lazio. Novità di questo anno è il ritorno a Terni nell’accogliente sede del Teatro Secci con due appuntamenti. Alle 16:45 ospite Mandala Dance Company e alle 19:30 OPLAS/CRDU. Quest’ultimo è partner della prima piattaforma della danza italiana a Tunisi, ideata da Luca Bruni e Mario Ferrari. E che ha visto presenti E.sperimenti Dance Company del Gruppo Danza Oggi, le due compagnie presenti a Terni e la compagnia Francesca Selva e Melissa Zuccalà.

Martedì 21 dicembre, inoltre, si concluderà il secondo appuntamento di InScena Lab 2021. InScena Lab è nato nel luglio scorso grazie al direttore Leonardo De Amicis, nell’ambito dei Cantieri dell’immaginario, per coinvolgere adolescenti del comune dell’Aquila.

Attraverso la realizzazione di altri due appuntamenti all’insegna della danza, l’associazione InScena ci accompagnerà verso la fine di questo 2021 con la seconda edizione di #giovanicreativi. Martedì 28 e mercoledì 29 dicembre, l’appuntamento è rivolto a giovani coreografi. Dove per giovani si intende la gioventù del ruolo di coreografo e non la semplice anagrafica. La rassegna, diretta da Patrizia Salvatori, si terrà al Teatro Furio Camillo che ha accolto e condiviso l’idea artistica.