Valentina Cervi al Teatro Palladium

Nell’ambito di Flautissimo Festival il 27 e 28 novembre al Teatro Palladium La Strada che va in città di Natalia Ginzburg. Per la prima volta a Roma Valentina Cervi, diretta da Iaia Forte, dà voce alla giovane Delia, protagonista del romanzo d’esordio di Natalia Ginzburg.
-
Valentina Cervi al Teatro Palladium

Per la prima volta a Roma, sabato 27 e domenica 28 novembre al Teatro Palladium nell’ambito di  Flautissimo Festival, Valentina Cervi, diretta da Iaia Forte, dà voce alla giovane Delia, protagonista del romanzo d’esordio di Natalia Ginzburg La strada che va in città. È la storia di una ragazza che sceglie di fare un matrimonio d’interesse, di prendere la strada che va in città, per poi accorgersi che il vero amore è altrove…

Passioni senza via d’uscita, anime alla ricerca di un approdo sicuro dove lenire le proprie delusioni: Valentina Cervi offre un’interpretazione intensa capace di descrivere la solitudine di un’esistenza fragile, mostrandoci il suo lungo e faticoso cammino, che la vede diventare donna e poi mamma, alla ricerca di un riscatto sociale. Ad accompagnarla sul palco le suggestive video installazioni dell’artista Giovanni Frangi. Ottima occasione per ritrovare sul palco l’ottima Valentina Cervi, figlia del regista Tonino e nipote dell’indimenticabile Gino. L’attrice romana debutta sul grande schermo con la commedia Mignon è partita di F. Archibugi.

Per il cinema ha lavorato sia in Italia che all’estero con registi come, Pupi Avati, Luca Guadagnino, Sergio Rubini, Stefano Mordini, Peter Greenway e Spike Lee. Con il film La via degli angeli di Pupi Avati riceve la candidatura per il Nastro d’Argento e con il film Rien sur Robert di Pascal Bonitzer è candidata per il Premio César. Nel 2011 è tra i protagonisti delle serie tv per la BBC Le inchieste dell’ispettore Zen, accanto a Rufus Sewell. Di rilievo le sue esperienze americane: nel 2001 è Anna Maria Pierangeli nel film per la tv statunitense James Dean – La storia vera di Mark Rydell, accanto a James Franco; nel 2011 ha un ruolo in Jane Eyre dello statunitense Cary Fukunaga, e partecipa alla quinta stagione della celebre serie americana per HBO True Blood.

Nel 2016 è nella serie televisiva Medici: Masters of Florence che viene diffusa negli USA da Netflix. E proprio negli USA Valentina è oggi una delle attrici italiane più popolari e più apprezzate per il suo straordinario e indiscusso talento artistico. In Italia continua la sua collaborazione con diversi registi tra gli altri l’abbiamo vista in Euforia di Valeria Golino e nel film di Francesca Archibugi Vivere e prossimamente nel film Gli Infedeli di Stefano Mordini, coprotagonista insieme a Valerio Mastandrea e Riccardo Scamarcio e nel film per Netflix L’ultimo Paradiso diretto da Rocco Ricciardulli, ambientato negli anni 60 coprotagonista insieme a Riccardo Scamarcio nel ruolo di Lucia.

Iaia Forte ha invece debuttato con Toni Servillo, ed ha collaborato a lungo con il gruppo Teatri Uniti. Sempre in teatro ha lavorato con Leo De Bernardinis, Mario Martone, Carlo Cecchi, Federico Tiezzi, Valerio Binasco, Emma Dante, Alfonso Santagata, Luca Ronconi partecipando a spettacoli tra i più premiati dalla critica degli ultimi anni. Ha esordito sul grande schermo con Libera di Pappi Corsicato, con cui ha interpretato anche I buchi neri, I Vesuviani e Chimera, Il volto di un’altra. Sempre al cinema ha lavorato con M. Nichetti, M. Ferreri, T. De Bernardi, M Martone, R. De Maria M. Risi, Peter Greneeway, P. Sorrentino ottenendo due Nastri d’Argento, un Globo D’oro, un Ciak d’oro e un premio Sacher come miglior attrice protagonista. Di Sorrentino, ha partecipato a La Grande Bellezza, pellicola italiana premio Oscar come miglior film straniero. Flautissimo 2021, con la direzione artistica di Stefano Cioffi, è una produzione Accademia Italiana del Flauto, in collaborazione con Fondazione Roma Tre Teatro Palladium ed è sostenuto dalla Regione Lazio con il Fondo Unico 2021 sullo Spettacolo dal Vivo. Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020 – 2021 –2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE, Biblioteca Vaccheria Nardi di Biblioteche di Roma e Parco degli Acquedotti.

TEATRO PALLADIUM  

Sabato 27 novembre, ore 19.00 / Domenica 28 novembre, ore 18.00
Intero € 20,00 – Ridotto € 15,00

Per la prima volta a Roma

VALENTINA CERVI
LA STRADA CHE VA IN CITTÀ
di Natalia Ginzburg 

regia IAIA FORTE
opere di Giovanni Frangi
costumi Francesca Di Giuliano
scenografia Katia Titolo
tecnico luci e audio Gianluca Meda
organizzazione generale Gianni Parrella
amministrazione Morena Lenti
una produzione Pierfrancesco Pisani – Infinito srl, Coop. CMC, Nidodiragno
in collaborazione con Riccione Teatro

INFO & SEGRETERIA FLAUTISSIMO 2021:
ACCADEMIA ITALIANA DEL FLAUTO
Tel +39 06 44703290 – segreteria@accademiaitalianadelflauto.it

TEATRO PALLADIUM:
Piazza Bartolomeo Romano, 8, 00154 Roma – tel. 06 5733 2772