Maker Music x YOUth, un contest per produttori e musicisti under 35

Maker Music x YOUth, il contest per produttori e musicisti under 35 per diventare la colonna sonora della Carta Giovani Nazionale.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Nasce Maker Music x YOUth. Un concorso organizzato da Maker Faire Rome – The European Edition in collaborazione con Dipartimento per le Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Maker Music x YOUth è, di fatto, un nuovo concorso destinato ai giovani creatori musicali tra i 18 e i 35 anni. La sfida proposta è quella di cimentarsi con una identità sonora per le future iniziative del Dipartimento per le Politiche Giovanili. L’obiettivo è quello di accompagnare le attività di comunicazione legate alla Carta Giovani Nazionale.

LEGGI ANCHE: Amazon Music, formati audio spaziali e di alta qualità al maggior numero di clienti di sempre

«La musica e l’innovazione corrono parallele. – spiega il direttore artistico di Maker Music Andrea Lai – L’innovazione ha a che fare profondamente con i giovani. Per questo, Maker Faire con Maker Music ha deciso di promuovere Maker Music x YOUth. Un contest unico nel suo genere, con lo scopo di attivare i giovani produttori e i giovani musicisti, veri e naturali portatori sani di innovazione e intuizioni, in questo caso specifico, del mondo musicale. Ora la palla passa a loro per diventare la colonna sonora delle attività del Dipartimento per le politiche giovanili attivando un dialogo insolito e innovando attraverso la musica».

Maker Music x Youth: regolamento

Maker Music x YOUth si articola in due sezioni: brano musicale e jingle. È possibile partecipare a una o entrambe. Il brano dovrà essere costituito da testo e musica e avere una durata massima di 59 secondi. Il jingle, invece, dovrà essere solo strumentale e avere una durata massima di 5 secondi. Sia il testo che la musica dovranno essere coerenti con i tre concetti chiave del concorso: il mondo a portata di mano, le pari opportunità e la libertà di scelta. Infine, le domande dovranno pervenire entro le 18:00 dell’8 novembre.

I lavori saranno valutati da una giuria di esperti, che esprimerà per entrambe le sezioni la propria preferenza. I parametri saranno la coerenza del brano rispetto agli obiettivi del concorso, le tre parole chiave e la qualità della produzione. I vincitori si aggiudicheranno una fornitura completa per la produzione musicale del valore di euro 1.500,00.

Per consultare il regolamento e inviare le proprie candidature qui.