‘Big Brain Academy: Sfida tra menti’, il gioco che mette alla prova le capacità intellettuali

'Big Brain Academy: Sfida tra menti' è un party game multigiocatore in cui ci si sfida a colpi di minigiochi di algebra, memoria e analisi.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Da venerdì 3 dicembre è finalmente disponibile Big Brain Academy: Sfida tra menti, il nuovo party game multiplayer per la famiglia di console Nintendo Switch. Un acquisto imperdibile soprattutto in vista delle feste natalizie, quando tutta la famiglia potrà mettere alla prova le capacità intellettuali con una serie di divertenti attività. Insieme al Prof. Bilancini, ognuno scoprirà il peso del proprio cervello, testando memoria, capacità di analisi, percezione e altro ancora. Chi sarà il più cervellone?

Grazie alla possibilità di impostare il proprio grado di difficoltà, persone di tutte le età e livelli di abilità possono competere l’uno contro l’altro alla pari. Il gameplay principale di Big Brain Academy: Sfida tra menti consiste in una serie di vari minigiochi suddivisi in cinque categorie: Intuito, Memoria, Analisi, Algebra e Percezione. Il gioco propone un vasto assortimento di attività ed esercizi che metteranno alla prova il cervello in diversi modi e che possono essere effettuati da soli, con un massimo di altri tre giocatori in locale o anche contro menti di tutto il mondo in differita, attraverso Internet.

Big Brain Academy

Oltre alla possibilità di divertirsi in multiplayer, il videogioco propone anche opzioni per giocatore singolo in modalità Individuale, perfette per esercizi quotidiani che aiutano a perfezionare e migliorare il cosiddetto Punteggio Cervellone.

Big Brain Academy: Sfida tra Menti, le modalità di gioco

Party. Fino a quattro giocatori possono competere mente contro mente per guadagnare più punti completando rapidamente le attività. Selezionando la difficoltà dalla più facile (per bambini) alla più difficile (Super élite), gli stessi esercizi verranno proposti ai singoli sfidanti già regolati sul livello di abilità scelto. Ogni giocatore può quindi impostare il proprio grado di difficoltà per bilanciare al meglio il terreno di gioco: in questo modo, i bambini possono persino competere contro i loro genitori senza paura di restare indietro!

Stretching mentale. Nella modalità Stretching mentale, i giocatori possono ripetere più volte le attività preferite per guadagnare punteggi e medaglie. Questo è un ottimo modo per migliorare le abilità e avere maggiori possibilità di emergere la prossima volta che si gareggia con amici o familiari.

Esame. In questa modalità, i giocatori vengono messi alla prova in una serie di cinque attività. Alla fine, il Prof. Bilancini presenta il Punteggio Cervellone. L’obiettivo è mirare al punteggio più alto, così da migliorare le proprie possibilità nella sfida tra menti successiva. Test regolari faranno guadagnare monete di gioco, che possono essere utilizzate per sbloccare i costumi per il proprio avatar.

Sfida fantasma. Si possono sfidare i dati di gioco, in forma di Fantasmi, della propria famiglia. O connettersi online per combattere i Fantasmi dei propri amici o di giocatori casuali di tutto il mondo in modalità Sfida fantasma.