H&M e Maisie Williams in ‘Animal Crossing: New Horizons’ in favore della moda sostenibile

Maisie Williams è il nuovo volto della campagna sul riuso dei vestiti, che la H&M ha portato in 'Animal Crossing'.
-
H&M e Maisie Williams in ‘Animal Crossing: New Horizons’ in favore della moda sostenibile

Animal Crossing: New Horizons, il noto life simulator per Nintendo Switch e Nintendo Switch Lite, torna a far parlare di sé con un’iniziativa legata al suo ormai affezionatissimo mondo della moda. Stavolta è l’azienda di abbigliamento svedese H&M a sfruttare le infinite possibilità del videogame e lo fa in collaborazione con una testimonial d’eccezione, la giovane attrice Maisie Williams, che già in passato aveva esternato sui social la sua passione per il videogame.

Maisie Williams Animal Crossing

Maisie – Arya Stark in Game of Thrones – sarà il volto di una campagna dedicata al tema della sostenibilità ambientale e del riuso dei vestiti. Tra le iniziative dell’azienda, tutte a cavallo tra il reale e il digitale, c’è stato anche un evento all’interno di Animal Crossing: New Horizons. Il gioco ha ospitato l’avatar digitale di Maisie Williams con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sul tema della moda usa e getta.

Maisie Williams

Maisie Williams e la Looop Island in Animal Crossing

Il tutto si è svolto sull’isola in-game di H&M, la Looop Island, dove i giocatori hanno potuto ammirare la versione digitale della Looop machine, l’ultima innovazione dell’azienda per il riciclo dei vestiti, e divertirsi insieme all’attrice: un ottimo metodo per generare ancora più awareness tra i giovanissimi su questo importante tema. E di Maisie Williams in Animal Crossing è nato anche l’avatar.

Maisie Williams H&M

Animal Crossing: New Horizons ha ormai un legame indissolubile con il mondo della moda. Maison Valentino ha reso disponibili alcuni capi della collezione primavera/estate 2020 e pre fall 2021 all’interno del gioco. GCDS Marc Jacobs hanno presentato alcuni abiti esclusivi in versione digitale. Senza contare che migliaia di utenti sparsi per tutto il globo hanno iniziato a creare capi d’abbigliamento liberamente ispirati ai loro brand preferiti. Da Balenciaga a Celine, da Chanel a Dior, da Burberry a Fred Perry, a Stone Island e tantissimi altri.