Dalle serie Anime al Crime, Cecilia Padula racconta i contenuti di Pluto Tv: «Un pianeta da scoprire»

Cecilia Padula ci racconta cosa troveremo su Pluto Tv, la nuova piattaforma free e che non necessita di registrazione.
- - Ultimo aggiornamento
loading

È finalmente arrivato il giorno di Pluto Tv, la piattaforma che offre una nuova esperienza lineare nell’era dell’on demand e gratuita nell’era dello streaming a pagamento. Due gli asset fondamentali di questa nuova esperienza di entertainment: il suo essere totalmente free e l’assoluta mancanza di qualsiasi forma di iscrizione o registrazione. Per guardare PlutoTv, in poche parole, basterà connettersi alla piattaforma e godersi lo spettacolo.

Se le premesse sono chiare, quali saranno – più nello specifico – i contenuti di Pluto Tv? Al lancio – avvenuto ufficialmente il 29 ottobre – la piattaforma offre ben 40 canali lineari esclusivi che copriranno generi diversi e adatti a tutti i target e che saranno costantemente implementati nei mesi successivi, oltre a migliaia di ore di contenuti on demand.

«Pluto Tv suscita tanto interesse già dal nome. Ci siamo ispirati alla riscoperta di un pianeta. – ci dice Cecilia Padula, Senior Director Entertainment ViacomCBS Networks Italy – Noi il nostro pianeta lo andremo a scoprire. È un mondo free aperto a tutti, gratuito e con canali in esclusiva. Partiremo con 40 canali che si dividono in tante categorie».

PlutoTv

Pluto TV: cinema e produzioni originali

Dai film – a cui sono dedicati otto canali – alle nicchie come gli Anime. Tra i canali presenti al lancio, spiccano Pluto TV Film Romantici, Pluto TV Film Azione, Pluto TV Crime e Pluto TV Cinema Italiano che propone film sia classici che contemporanei della nostra vasta cultura cinematografica.

«Avremo modo di rivedere i film di Alberto Sordi, di Pupi Avati o di Monicelli. – ci spiega Cecilia Padula – Sono nicchie di contenuto che non trovano spazio nella tv lineare o a pagamento».

Ci sarà, ad esempio, il canale Scherzi e Risate che raggruppa i migliori momenti comici della tv. Ma anche Young and Fabulous, che segue l’incredibile vita di giovani ricchi e favolosi. In palinsesto anche una serie di canali tematici dedicati a show e serie tv come Le sorelle McLeod e il celebre docu-reality 16 anni e incinta. La piattaforma presenta anche proposte per un pubblico più giovane, tra cui i canali Serie Teen, Super! Eroi e Super! Spongebob.

PlutoTv

«Ci sarà un canale dedicato agli Anime, una tipologia che non trova spazio nella tv italiana, ma che accenderemo nel tempo con più contenuti, lavorando con i content provider. – spiega Cecilia – Arriveranno quindi tante serie anime che sono ferme da un po’. E poi le produzioni originali di Viacom CBS, come Riccanza».

E ancora spazio al mondo crime e ai documentari.

«Il mondo crime interessa moltissimo. Non a caso, siamo stati tra i primi a lanciare il light crime. Avremo un canale dedicato che avrà sia film che serie tv. – conclude Cecilia Padula – Per i documentari, invece, stiamo lavorando con la BBC per avere accesso ai loro contenuti, ma ci sono già documentari sulla natura. Direi che è il canale del relax».