WUDRome 2021, a Roma si discute in occasione della Giornata Mondiale dell’Usabilità

Dal 10 al 12 novembre in Italia la Giornata Mondiale dell’Usabilità con WUDRome 2021 a Roma, Milano, Parma e Bari.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dal 10 al 12 novembre si svolgerà nella Capitale il WUDRome 2021, in occasione della Giornata Mondiale dell’Usabilità (che dal 2005 si svolge il secondo giovedì di novembre). Designer e persone esperte di tutto il mondo si incontreranno per discutere di tre temi fondamentali: Fiducia, Etica e Integrità.

Qual è – di fatto – la responsabilità che il mondo del digitale ha rispetto alla società civile, ossia all’utente finale di un prodotto? È possibile progettare un mondo digitale in cui i nostri stessi dati non diventino poi tracciabilità di pensiero e di movimento? In poche parole, dal Gender Gap ai dati, un altro web (e non solo) è possibile?

Dopo l’edizione 2020 totalmente online, nel 2021 (oltre a proporre una formula ibrida e integrata), il WUDRome trasformerà per la prima volta l’appuntamento capitolino del World Usability Day in un evento diffuso e dislocato tra Roma, Milano, Bari, Parma, con una tappa a Manno (Svizzera). Cinque hub tra loro connessi per una no-stop di 3 giorni per ripensare il futuro e riflettere sul presente.

WUDRome 2021: gli ospiti

Tanti ospiti per workshop, talk e case study in cui si esploreranno i Design System che aiutano le persone nella loro quotidianità. In particolare si entrerà nel cuore del discorso già il 10 novembre con l’appuntamento coordinato da Andrea Caporale di Microsoft dal titolo How to share data without sharing data. Un approfondimento sull’etica anche con Ethics Framework a cura di Manuele Forcucci e Francesco Paradiso.

L’11 novembre spazio anche a riflessioni e proposte per l’inclusività della tecnologia con Francesca Fedeli, anche TED speaker, e Andrea Cardillo di Microsoft con il talk Come comunicare in modo inclusivo, anche con la tecnologia. Sul tema tornerà anche Federico Rivera di Sketchin con Verso un approccio inclusivo alla progettazione.

Ancora spazio alle donne, ma anche all’attualità, durante la giornata finale il 12 novembre con, tra gli ospiti, Leila Belhadj Mohamed e il focus Taliban found biometric database from US Army: and now, what?. Un appuntamento specifico che partirà dall’accesso al database biometrico dell’esercito statunitense in Afghanistan da parte dei talebani per poi estendere il discorso alla crucialità della gestione dei dati personali in un mondo sempre più connesso.

Gli hub da cui è possibile seguire in presenza WUDRome 2021 sono: a Roma, presso Microsoft Roma in Via Avignone 10 e Sketchin Tag Roma Ostiense Via Ostiense, 92. A Milano, presso Microsoft Milano in Via Pasubio 21 (Microsoft). E ancora a Parma, a Caffeina Via La Spezia 90; a Manno, presso Sketchin Manno Via Cantonale 36. Infine a Bari, presso Microsoft Hevolus Bari, Via Giovanni Agnelli, 31-31°, Molfetta (BA).