FIMI Awards: come ottenere il Disco d’Oro e il Disco di Platino

Ogni settimana FIMI premia gli album e i singoli di maggiore successo attribuendo le prestigiose certificazioni. Ecco come funzionano i FIMI Awards.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dal 1995, ogni settimana, FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana rilascia le classifiche ufficiali di vendita che segnalano gli album e i singoli più venduti in Italia (Top of the Music). Inoltre, a partire dal 2009 a questa chart si aggiungono sempre settimanalmente i FIMI Awards, ovvero le certificazioni per album e singoli digitali che hanno superato determinate soglie.

A occuparsi delle rilevazioni dei dati su cui si basa la successiva elaborazione della certificazione, dal 2009/2010, è GfK Italia. Per il calcolo si tiene in considerazione la vendita sia del prodotto su supporto fisico sia le tracce online. Ma come si ottiene il Disco d’Oro, il Disco di Platino e via via tutti gli altri awards fino al Diamante? Vediamo come si ottiene una certificazione e quali sono le soglie per gli album e per i singoli secondo la metodologia in vigore.

Le certificazioni degli album e delle compilation

La nota metodologica FIMI applicata da gennaio 2020 dichiara che per gli album e le compilation si contano le vendite del prodotto fisico, i download digitali e lo streaming audio premium. Ogni settimana GfK Italia riferisce a FIMI i titoli che hanno raggiunto il 90% delle soglie a cui si aggiunge per il 10% la dichiarazione della casa discografica. Questa copre i canali di vendita non conteggiati da Gfk.

Sulla base della rilevazione fornita da GfK, FIMI ogni settimana comunica online le certificazioni e aggiorna il proprio archivio. Inoltre, periodicamente invia le informazioni sugli Awards a IFPI (International Federation of the Phonographic Industry).

LEGGI ANCHE: Bonus Cultura: come usufruirne per la musica registrata

Ecco, allora, le attuali soglie per le certificazioni di album e compilation in Italia:

  • ORO oltre 25mila copie
  • PLATINO oltre 50mila copie
  • 2 PLATINO oltre 100mila copie
  • 3 PLATINO oltre 150mila copie
  • 4 PLATINO oltre 200mila copie
  • 5 PLATINO oltre 250mila copie
  • 6 PLATINO oltre 300mila copie
  • 7 PLATINO oltre 350mila copie
  • 8 PLATINO oltre 400mila copie
  • 9 PLATINO oltre 450mila copie
  • DIAMANTE oltre 500mila copie
Album generico

Le certificazioni dei singoli digitali

Stando sempre alla nota metodologica FIMI attuale per la categoria single track online si contano i download e lo streaming audio premium. I due valori raccolti sono, quindi, integrati secondo un fattore di conversion rate (130 streaming = 1 digital download), e successivamente riferisce a FIMI i titoli che hanno raggiunto le soglie previste per la certificazione.

Riportando dalla nota:

  • per lo streaming di un brano vengono conteggiati fino ad un massimo di 10 ascolti per utente al giorno
  • sono conteggiati solo gli stream a pagamento con una durata superiore ai 30 secondi
  • sono esclusi gli streaming free, gli streaming via radio e gli ascolti su piattaforme di video streaming

Verificato tutto ciò, come nel caso degli album, FIMI ogni settimana comunica online le certificazioni e aggiorna il proprio archivio. Inoltre, periodicamente invia le informazioni sugli Awards a IFPI (International Federation of the Phonographic Industry).

LEGGI ANCHE: Su Spotify disponibili le classifiche dei migliori Podcast

Ecco, allora, le attuali soglie per le certificazioni dei singoli digitali in Italia:

  • ORO oltre 35 mila copie
  • PLATINO oltre 70mila copie
  • 2 PLATINO oltre 140mila copie
  • 3 PLATINO oltre 210mila copie
  • 4 PLATINO oltre 280mila copie
  • 5 PLATINO oltre 350mila copie
  • 6 PLATINO oltre 420mila copie
  • 7 PLATINO oltre 490mila copie
  • 8 PLATINO oltre 560mila copie
  • 9 PLATINO oltre 630mila copie
  • DIAMANTE oltre 700 mila copie

L’archivio delle certificazioni e tutti i dettagli sul sito FIMI.

Foto Shutterstock