Verbania Capitale della Cultura 2022, conclusa l’audizione finale

Si è conclusa l'audizione finale di Verbania come Capitale della Cultura 2022. Il sostegno dei volti noti e delle istituzioni.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Si è conclusa l’audizione finale di Verbania per provare ad aggiudicarsi il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2022. La prova è avvenuta tramite video conferenza in diretta. La delegazione piemontese, guidata dal Sindaco Silvia Marchionini, ha presentato al Ministero dei Beni ed Attività Culturali il programma intitolato La cultura riflette. Il tutto davanti alla commissione di esperti presieduta dal professore Stefano Baia Curioni.

«Dobbiamo agire perché la nostra vocazione e le bellezze della città diventino patrimonio di chi abita a Verbania, pronta a condividerli con l’Italia e con l’estero. – ha dichiarato la Sindaco Marchionini – Perché la cultura è l’unico bene che, solo quando condiviso, si moltiplica».

Anche molti volti noti nella musica, nello sport e nello spettacolo hanno voluto fare il loro in bocca al lupo a Verbania. Hanno così condiviso sui propri social ricordi personali o uno scatto del fotografo Massimiliano Bonino. Dalla cantante italiana Mietta al volto Sky e voce di Radio Capital Stefano Meloccaro, passando per il famoso velista italiano Mauro Pelaschier. E ancora il comico e video maker Ale Baldi e le pallavoliste italiane Maurizia CacciatoriRachele Sangiuliano e Paola Cardullo.

Tra gli altri, l’esploratore desertico Max Calderan, l’attore e comico Davide Paniate, il comico Vincenzo Albano, la scrittrice italiana, definita dalla stampa la regina del giallo Elisabetta Cametti, il narratore italiano dei documentari BBC, nonché voce ufficiale dei servizi di Live Non è La D’Urso Andrea Piovan, l’attore e conduttore Luca Calvani, il telecronista sportivo ed ex pallavolista Andrea Lucchetta, la voce solista e dei Dirotta su Cuba Simona Bencini e l’apneista e conduttore tv Umberto Pelizzari.