Mika e Michele Bravi cantano ‘Bella d’Estate’: «Per amore di Mango»

Mika e Michele Bravi annunciano a sorpresa un duetto sulla cover ‘Bella d’Estate’, in omaggio a Mango e Lucio Dalla. Ecco il testo della canzone.
- - Ultimo aggiornamento
loading

L’annuncio della collaborazione arriva a sorpresa a poche ora dall’uscita del singolo: Mika e Michele Bravi duettano insieme nella cover Bella d’Estate. Disponibile in streaming e download da venerdì 28 agosto con la produzione di Francesco “Katoo” Catitti, il brano è un omaggio alla penna e alla sensibilità di Mango.

Alle prese con una playlist made in Italy, Mika ha infatti pensato alla traccia già a inizio estate. “Quasi per caso ho riscoperto Bella d’Estate – racconta – e spontaneamente, senza pianificazione, mi è venuta l’idea di cantarla. È una cover nata per amore della canzone stessa, per amore di Mango, ma anche di Lucio Dalla, che ha scritto il testo e di cui sono un grande ammiratore.

Ho incontrato subito l’entusiasmo di Katoo per questo progetto e ci siamo divertiti a creare una rilettura rispettosa, ma in chiave contemporanea. Mentre eravamo in studio, Katoo mi ha proposto di trasformarla in un duetto e abbiamo pensato di coinvolgere Michele Bravi, con cui lui lavora da tempo, e con entusiasmo è arrivata la sua adesione. Sono stato molto felice di ritrovarlo!”

Da parte sua, Bravi afferma: “Sono affascinato dall’attenzione che ha avuto Mika nel voler riscoprire e ripresentare al pubblico un gioiello raro della nostra musica. È un onore per me poter condividere insieme alla sua professionalità lo spazio di questa canzone, che insieme celebra l’incontro tra diverse creatività e il patrimonio musicale italiano”

Mika e Michele Bravi presentano Bella d’Estate sul paco dei Seat Music Awards nella serata del 5 settembre; lo show è in diretta su Ra1 dall’Arena di Verona.

LEGGI ANCHE: Gianna Nannini a sorpresa al Ferrara Buskers Festival

Mika e Michele Bravi: il testo di ‘Bella d’Estate’

È solo un addio
Credimi io non ci penso mai
Vedo che hai pianto
Tu lo sapevi ma da quando?

Bella d’estate vai
Via da me
Notte d’incanto
È bello vedere le luci laggiù
Io sono stanco
Non voglio parlare, parla tu
Bella d’estate vai
Via da me
Forse perché ti credevo felice così
Proprio così fra le mie braccia
Forse perché ci bastava arrivare fin qui
Come onde di notte sulla spiaggia

Oh, la la la la la la
Oh, la la la la la la

Piccoli fuochi
Noi siamo zingari di periferia
I nostri son giochi
Che durano poco
E la notte se li porta via

Bella d’estate vai
Via da me
Forse perché ti credevo felice così
Proprio così fra le mie braccia
Forse perché ci bastava arrivare fin qui
Come onde di notte sulla spiaggia

Oh, la la la la la la
Oh, la la la la la la

Chiudi gli occhi e ti senti per sempre così
Ancora qui fra le mie braccia
Per tutti e due basterebbe tornare fin qui
Come onde di notte sulla spiaggia

Foto @mikainstragram