Harry Styles: una T-Shirt a sostegno della lotta contro il Coronavirus

La popstar Harry Styles Lancia una collezione di t-shirt a scopo benefico: i proventi devoluti alla lotta contro la diffusione del contagio da Coronavirus. Ecco l’iniziativa.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Una T-Shirt contro il Coronavirus. L’ex One Direction Harry Styles scende in campo per sensibilizzare i fan a rimanere a casa per limitare la diffusione del contagio da Covid-19 e lo fa disegnando una maglietta speciale presentata nella Giornata Mondiale della Salute i cui proventi saranno devoluti in beneficenza.

Martedì 7 aprile, dunque, l’artista – che è anche un’icona fashion – ha svelato sui social la grafica d’impatto della T-Shirt. Su un semplicissimo fondo bianco spicca la scritta “Resta a casa. Stai al sicuro. Proteggiamoci a vicenda.” Sulla schiena invece si legge: “Questa maglietta combatte il Coronavirus. Tratta le persone con gentilezza.”

Poche parole nette, che sono più che un invito all’autoisolamento in modo da rallentare la corsa del virus. Disponibile sul sito ufficiale di Harry Styles al costo di 26 dollari, il merch è destinato a sostenere economicamente chi combatte contro il Covid-19, con tutti i proventi donati al Fondo sostenuto dalle Nazioni Unite (Covid-19 Solitary Response Fund for the World Health Organization).

In tempi come questi, è più importante che mai ricordare il potere delle persone. Se sei nelle condizioni di dare un aiuto, per favore dona dove puoi. (Harry Styles)

LEGGI ANCHE: Harry Styles si improvvisa dog sitter: la foto è virale

E s dare man forte a Styles sono accorse altre star che si sono espresse via social proprio in occasione del World Health Day. “Vengo da una famiglia di operatori sanitari, entrambi i miei genitori sono infermieri – scrive l’attore di Glee Matthew Morrison – Conosco il tempo, le lotte, i sacrifici personali necessari per svolgere quel lavoro. E voglio solo dare il mio sostegno, amore e incoraggiamento a tutti voi là fuori che sono in prima linea.”

La cantante Ally Brooke, invece, ha scritto a sostegno del Los Angeles’ Cedars-Sinai Medical Center: “Ragazzi, siete così fantastici e premurosi, fate così tanto. […] Grazie mille per tutto il lavoro che state facendo, specialmente ora.”

Foto Helene Pambrun da Ufficio Stampa Parole e Dintorni