‘Domenica In’, Elodie: «Il pianoforte ha salvato Aeham Ahmad»

Ospite del salotto pomeridiano di Mara Venier, Elodie ha raccontato la storia drammatica del pianista Aeham Ahmad, con lei sul palco di Sanremo 2020.
-
loading

Dopo aver raccontato la propria storia d’amore con Marracash nello studio de L’Assedio con Daria Bignardi, Elodie è stata ospite di Mara Venier a Domenica In. Nella puntata del 16 febbraio, la cantante è tornata a parlare del suo Fabio e dell’avventura al Festival di Sanremo 2020.

In particolare, Elodie ha spiegato la drammatica storia del pianista siriano che l’ha accompagnata sul palco del Teatro Ariston nella serata delle cover. Aeham Ahmad, classe 1988, “è un pianista siriano con una storia abbastanza tragica. – ha dichiarato alla Venier – Suonava il pianoforte durante i bombardamenti nel suo Paese e la musica in qualche modo lo ha salvato.”

Il suo pianoforte lo ha salvato e purtroppo glielo hanno bruciato. Se ne è andato in Germania e da lì oggi suona con grandi pianisti in tutto il mondo.

E ancora, sulla scelta di coinvolgere Ahmad: “Avevo visto una sua esibizione a X Factor e mi sono innamorata della sua storia. Per ‘Adesso tu’ di Eros Ramazzotti, che parla della periferia che io conosco molto bene, ho pensato di rendere più forte il messaggio con un uomo che viene dalla periferia del mondo. Mi sembrava di rendere così omaggio al brano.”

LEGGI ANCHE: Liam Payne per la prima volta live in Italia, special guest Elodie

Foto da Ufficio Stampa Words For You