‘Il Riff di Marco Mengoni’: il settimo podcast è con Imen Jane

È disponibile il nuovo podcast ‘Il Riff di Marco Mengoni’ che nella settimana puntata ospita la giovane Imen Jane. Ecco un estratto audio.
-
loading

Il sindaco Beppe Sala, Sofia Viscardi, Neri Marcorè, Antonio Dikele Distefano, Alessandro Cattelan e Vincenzo Mollica. A questo elenco si aggiunge, dal 10 febbraio, Imen Jane, protagonista del settimo appuntamento con il podcast Il Riff di Marco Mengoni.

“Una ragazza di 25 anni con cui potresti tranquillamente bere un caffè e non sapere che dentro di lei si nasconde un grande pozzo di conoscenza”. Così la introduce il cantautore agli ascoltatori del podcast.

Giovane economista, Imen ha raccontato a Mengoni il proprio percorso professionale, toccando politica e attualità, ma anche umano. “La persona che sicuramente ha lasciato più il segno nella mia vita è Carlo Cottarelli, un grande economista”, spiega Jane.

E continua ai microfoni de Il Riff di Marco Mengoni: “Quando il presidente Mattarella l’ha chiamato per formare il governo, dopo essere stato Presidente incaricato per pochi giorni, durante la conferenza stampa ha detto: ‘È il più grande onore della mia vita ma sicuramente è meglio un politico di un tecnico’.

In sala stampa è partito un applauso perché l’ha detto con un sorriso pazzesco; per me è un idolo indiscusso perché rappresenta competenza e umanità.”

LEGGI ANCHE: Marco Mengoni: il viaggio live è ripartito, online il podcast dell’artista

Ma qual è il riff che Imen Jane ha svelato nel podcast di Marco Mengoni? “La mia costante è sempre quella: fare qualcosa che rimanga agli altri. Io so che non posso cambiare il mondo però posso fare in modo che le persone intorno a me siano un po’ più informate.”

Foto da Ufficio Stampa GOIGEST