James Blunt: musica, natura e magia al No Borders Music Festival

Foto
James Blunt torna al No Borders Music Festival da super ospite e con una scaletta ricca dei suoi più grandi successi.
- - Ultimo aggiornamento
loading

James Blunt arriva al No Borders Music Festival da super ospite il 4 agosto. Il cantautore e polistrumentista britannico è stato accolto calorosamente dai 3000 presenti raccoltisi sui Laghi di Fusine, all’interno del Comprensorio del Tarvisiano in Friuli Venezia Giulia. Un luogo caro a James, che nel 2005 salì sul palco del festival da artista emergente.

LEGGI ANCHE: No Borders Music Festival 2022, i protagonisti e gli eventi della rassegna

Di anni, acqua sotto i ponti e musica ne son passati tanti e Blunt torna nella meravigliosa location con una scaletta che ripercorre la sua carriera. Le note sono infatti quelle dei suoi più grandi successi – da You’re Beautiful a High, Carry You Home, 1973, Adrenaline – e la location è perfetta per accogliere le ballad del cantautore, che non rinuncia tuttavia alla sua immancabile ironia.

Il risultato è un live unico, dove la musica e la natura si sono fuse in un inimitabile e magico scenario. Il resto l’ha fatto ovviamente James Blunt, cambiando continuamente strumenti musicali e mood e coinvolgendo la folla in parte accalcata sotto il palco e, in parte, in beata osservazione all’ombra degli alberi.

James Blunt al No Borders Music Festival, la scaletta del concerto

Breathe
Wise Men
Carry You Home
Adrenaline
High
Goodbye My Lover
Smoke Signals
I Really Want You
Love Under Pressure
Postcards
So Long Jimmy
Same Mistake
Monsters
Cuz I Luv You
You’re Beautiful
Stay The Night
Ok
Encore:
Bonfire Heart
1973

Foto: Fabrice Gallina

Guarda la photogallery
James Blunt: musica, natura e magia al No Borders Music Festival
James Blunt: musica, natura e magia al No Borders Music Festival
James Blunt: musica, natura e magia al No Borders Music Festival
James Blunt: musica, natura e magia al No Borders Music Festival
+9