Super Bowl, le esibizioni dell’Halftime show più costose di sempre

A detenere il primato per la performance più costosa di sempre al Super Bowl sono Shakira e Jennifer Lopez. Ecco le altre esibizioni da cifre stellari
- - Ultimo aggiornamento
loading

Qual è stato l‘Halftime show del Super Bowl più costoso di sempre? Ci pensa NoDepositDaddy.com a rispondere a questa domanda. Nelle scorse ore si è tenuto il tradizionale Halftime show del Super Bowl che quest’anno ha visto sul palco pesi massimi del rap come Eminem, Dr. Dre e Snoop Dogg. A detenere il primato come spettacolo più costoso però è un altro.

LEGGI ANCHE : >> Kendrick Lamar in concerto in Italia al Milano Summer Festival

Super Bowl a prezzi folli: Shakira e Jennifer Lopez sono le regine

Si tratta della performance di Shakira e Jennifer Lopez del 2020. Le due artiste si erano esibite all’Hard Stadio Rock in Florida per 14 minuti e 21 secondi. Il costo di produzione per il loro spettacolo al Super Bowl sarebbe pari a 13 milioni di dollari, ovvero 15.099 dollari al secondo. Si tratta pure della performance più popolare, con ben 221 milioni di visualizzazioni per una scaletta di 15 brani.

Il secondo posto è tutto per Katy Perry, esibitasi nel 2015 all’Università del Phoenix Stadium in Arizona. Con una durata di soli 12 minuti e 35 secondi e un costo di produzione riportato di 10 milioni di dollari, si stima che la performance sia costata 13.245 dollari al secondo. Con una scaletta di 8 brani l’esibizione ha accumulato 62 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Medaglia di bronzo in tema di performance al Super Bowl per i Coldplay. La band capitanata da Chris Martin nel 2016 ha entusiasmato la folla al Levi’s Stadium della California. Con una performance della durata di 13 minuti e 12 secondi e un budget riportato di 10 milioni di dollari, si stima che lo spettacolo dell’intervallo sia costato 12.626  dollari al secondo e 757.576 dollari al minuto.

Lady Gaga e The Weeknd fuori dal podio

Quarto posto in questa speciale classifica, con 73 milioni di visualizzazioni su YouTube è la performance dell’intervallo 2017 di Lady Gaga all’NRG Stadium in Texas. Con la sua scaletta di 7 canzoni per un totale di 13 minuti e 34 secondi e costi di produzione che si aggirano intorno ai 10 milioni di dollari, la performance si stima che sia costata 12.285 dollari al secondo.

Quinto posto invece per l’esibizione del 2021 di The Weeknd al Raymond James Stadium in Florida. Con una scaletta di 9 canzoni, la performance è stata di 14 minuti e 18 secondi, con un costo di produzione riportato di 7 milioni di dollari.

Foto: Kikapress