Elettra Lamborghini diventa statua di cera per il Madame Tussauds di Amsterdam

La "twerking queen" è la prima artista italiana ad avere una propria statua nel museo
- - Ultimo aggiornamento
loading

Elettra Lamborghini in tutto il suo splendore… di cera. La cantante e personaggio tv avrà una statua di cera con le sue sembianze al museo Madame Tussauds di Amsterdam. Un grande riconoscimento per l’artista di “Pem Pem” che in pochi anni e grazie a una serie di hit azzeccate si è imposta nel panorama del pop nostrano.

LEGGI ANCHE: Coachella 2022: anche i Måneskin nella line-up

Il record di Elettra Lamborghini

Non solo: Elettra Lamborghini è la prima artista italiana che al momento può vantare di avere una propria statua al Madame Tussauds. Perché proprio lei? “Abbiamo rilevato una crescita nel numero dei turisti italiani sia nella capitale che presso il nostro museo e proprio per questo abbiamo deciso di rappresentare un personaggio italiano”, ha fatto sapere Quinten Luykx, direttore generale di Madame Tussauds Amsterdam. In Olanda la popolarità della “twerking queen” è aumentata anche grazie al matrimonio con Afrojack, che è originario dei Paesi Bassi.

Quando verrà presentata la statua

Se state già pensando di fare un viaggetto ad Amsterdam per ammirare dal vivo la statua di Elettra Lamborghini ecco qualche info utile. La presentazione della scultura è prevista in Italia a maggio 2022 e poi verrà spostata al museo.

Inutile dire che, come sempre, le statue del Madame Tussauds sono veramente molto somiglianti ai soggetti che rappresentano. Ogni riproduzione viene poi dipinta a mano. La creazione di ogni statua richiede dai sei ai nove mesi e ha un costo stimabile intorno ai 250.000 euro.

Il backstage sui social

Sui propri social Elettra Lamborghini ha condiviso un po’ di backstage della realizzazione della statua. La cantante ha ironizzato sulle infinite ore in cui è dovuta rimanere ferma immobile nella stessa posizione per consentire la realizzazione dell’opera d’arte.

Non solo i dischi d’oro e di platino: ora la fama di Elettra può contare su un altro, grande riconoscimento. Basti pensare che nel museo si trovano statue di grandi icone della cultura pop, come Lady Diana, David Beckham e Lady Gaga.

Foto: Kikapress