Coachella 2022: anche i Måneskin nella line-up

La band romana si aggiunge al cast del celebre festival che vede, tra gli headliner, anche Harry Styles e Billie Eilish
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il Coachella è pronto ad andare finalmente in scena con una line-up di tutto rispetto. Compresi i nostri Måneskin. Dopo diversi rinvii il festival scalda i motori per tornare a far sognare gli appassionati di musica. Forse. Perché il Covid-19 è sempre pronto a rovinare i piani del genere umano.

LEGGI ANCHE: Anno d’oro per i Måneskin anche sui social: i numeri di un successo esplosivo

Gli headliner del Coachella

Se non ci saranno intoppi, gli headliner del Coachella 2022 saranno Harry Styles, Billie Eilish e Kanye West. In odore di performance anche la Swedish House Mafia, come riporta Variety.com. Per quel che riguarda Harry Styles si tratta della sua prima esibizione al festival, e non è eslcuso che l’artista possa pubblicare nuova musica prima di calcare questo prestigioso palco. D’altronde il suo ultimo lavoro in studio è “Fine Line” del dicembre 2019, e da qualche settimana si parla di nuove release dell’ex One Direction.

Kanye West invece è già stato headliner del Coachella nel 2011, mentre Billie Eilish ha conquistato tutti con la propria performance nel 2019.

La line-up

La line-up comprende anche Lil Baby, Daniel Caesar, Phoebe Bridgers, Big Sean, Megan Thee Stallion, 21 Savage. E ancora Danny Elfman, Doja Cat, Joji, Run the Jewels e molti altri. Tra questi pure i Måneskin, che sui social si dicono entusiasti all’idea di incendiare il palco.

LEGGI ANCHE: Billie Eilish è la più giovane artista a vincere ai Golden Globe

Le date del Coachella

Il festival, che è già sold out, si dovrebbe svolgere nei fine settimana del 15-17 aprile e del 22-24 aprile 2022, nella sua sede abituale dell’Empire Polo Ground a Indio, in California. Tuttavia, l’aumento di contagi dovuti alla variante Omicron e il rinvio dei Grammy Awards ha fatto sì che molti si chiedessero se il festival si svolgerà ad aprile o sarà spostato, per la quinta volta, a una data successiva.

Un rinvio dopo l’altro

Non dimentichiamo infatti che le date della 21° edizione di Coachella sono state spostate prima da aprile a ottobre 2020, poi ad aprile 2021 e poi a ottobre di quell’anno. I piani per andare in scena ad aprile sono andati avanti a tutta velocità poiché l’attività concertistica ha visto un parziale ritorno alla normale attività la scorsa estate.

Diversi festival importanti, tra cui Lollapalooza e Rolling Loud, si sono svolti senza gravi incidenti, anche se sia l’Astroworld di Travis Scott a Houston che il festival Once Upon a Time in LA sono stati segnati da una tragedia. 10 persone sono morte per asfissia in un’enorme ondata di folla all’Astroworld, mentre il rapper Drakeo the Ruler è stato assassinato al One Upon a Time in un incidente ancora inspiegabile nel backstage.

Foto: Ufficio Stampa Wordsforyou