Madonna contro la censura di Instagram: «Quattro decadi di sessismo e misoginia»

La cantante posta una serie di scatti molto audaci, ma molti ammiratori non apprezzano e Instagram la censura.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Madonna è maestra nel far parlare di sé. Del resto non si rimane sulla cresta dell’onda per 40 anni se non si ha anche questo talento. Il nome della Regina del Pop nelle ultime ore è di nuovo sulla bocca di mezzo mondo non per nuova musica (per quella non si sa quanto dovremo ancora aspettare), bensì per delle foto a dir poco audaci.

LEGGI ANCHE: MEL B E LA BATTURA SUL SEX TOY CENSURATA NELLO SHOW DI ADELE 

Le foto hot di Madonna

La 63enne ha infatti mandato in tilt il popolo di Instagram con una serie di scatti che la mostrano in pose e abiti davvero provocanti. Calze a rete, lingerie di pelle e capezzoli che fanno capolino da vestiti che scivolano pericolosamente verso il basso.

Il servizio fotografico ci fa vedere Madonna accovacciata sul letto mentre guarda languidamente la telecamera, o intenta ad afferrare tra i denti la ringhiera del letto. E ancora in altri scatti la cantante giace poco vestita tra le lenzuola liberando le forme procaci. Che dire poi delle foto in cui ai piedi del letto mette in bella mostra il fondoschiena coperto (si fa per dire) solo da un perizoma e calze a rete? A vegliare sull’artista e sulla sua voglia di provocare c’è un angelo, proprio lì sopra il letto, e chissà che cosa penserà.

Le critiche dei fan

Se questi scatti hanno acceso il desiderio di qualcuno, hanno però anche sollevato diverse critiche da parte di qualcuno altro. Non possiamo negare che diversi estimatori di Madonna siano un po’ basiti nel vederla protagonista di foto simili. C’è chi dice di vergognarsi, contro ogni previsione, del proprio idolo, e chi la invita ad avere maggiore rispetto di se stessa e comportarsi come si addice a una signora di 63 anni. I commenti con i quali è più facile concordare sono quelli di chi si augura che la popstar dedichi meno tempo a queste discutibili forme d’arte e si concentri invece nel produrre musica memorabile, come non le riesce da qualche anno.

Madonna contro Instagram

Alla fine, a quanto pare, Instagram ha comunque deciso di censurare la popstar. E – per tutta risposta – Madonna ha ripubblicato le foto sul social con un lungo messaggio.

«Sto pubblicando di nuovo le foto che Instagram ha tolto senza un avvertimento o una notifica. – scrive Madonna – La ragione che hanno dato al mio management (che comunque non gestisce il mio account) è che una parte del mio capezzolo fosse esposta. A me sconvolge ancora il fatto di dover vivere in una cultura che permette di mostrare ogni centimetro del corpo di una donna tranne i capezzoli. Come se fosse l’unica parte del corpo di una donna sessualizzata. Il capezzolo che ha nutrito un bambino!».

«Non può apparire erotico il capezzolo di un uomo? – conclude Madonna – E che dire del fondoschiena di una donna, che nessuno censura mai. Ringraziate che ho mantenuto la mia sanità mentale in quattro decadi di censura, di sessismo, di ageismo e misoginia. In perfetta sintonia con le bugie che ci hanno detto crescendo. Ci hanno fatto credere che i pellegrini mangiassero il pane in pace con gli Indiani nativo americani quando sono arrivati a Plymouth Rock! God Bless America». E ha chiuso con l’hashtag #artistsareheretodisturbthepeace, gli artisti sono qui per disturbare la pace.