Music Salad: l’epoca dei live streaming (Puntata #4)

Il lockdown ci ha riempito di live streaming musicali. Alcuni artisti li apprezzano, altri li detestano. Eppure in alcuni casi hanno registrato un successo mondiale: può essere un'alternativa di fruizione per il futuro?
-
loading

Nel 2020, a causa della pandemia e del forzato lockdown, molti artisti hanno organizzato live streaming a pagamento per far vivere in ogni casa un accenno di musica live. Nonostante i detrattori e la necessità di far ripartire i live per garantire il mantenimento di numerosissime maestranze lavorative, alcuni live stream hanno cambiato la storia della musica. Dai BTS – recenti vincitori dell’MTV EMA Award per il Miglior Concerto Virtuale – a Billie Eilish, passando per i Nothing But Thieves e il loro rock dal ‘Warehouse’. Esempi da tenere in considerazione per lo sviluppo futuro dei concerti a distanza?