‘Calipso’, il graphic novel di Alice Berti che mescola action e sentimenti

Dopo 'Neon Brothers' arriva in libreria il 19 maggio 'Calipso', il nuovo graphic novel di Alice Berti edito da Bao Publishing.
-
‘Calipso’, il graphic novel di Alice Berti che mescola action e sentimenti

Arriva in libreria il 19 maggio Calipso, il nuovo graphic novel di Alice Berti edito da Bao Publishing. Un’opera che mescola una trama action con la scoperta di sentimenti complessi, raccontando ai giovani lettori cosa può significare affacciarsi all’età adulta. Avete mai pensato a come sarebbe cambiata la vostra vita se aveste detto più volte cose come: Ti amo? Calipso è una ragazza abituata a raggiungere i suoi obiettivi a tutti i costi. Ed è anche un agente segreto spietato che indaga sui crimini contro le donne. Quando le capita la cosa più imprevedibile di tutte, l’amore, è costretta a mettersi in discussione.

LEGGI ANCHE: Holdenaccio: «Elliott Smith e la volontà di nascondersi nella propria bolla»

Calipso ha ventisette anni ed è un’agente determinata e sicura di sé che ha come obiettivo di dare maggiore peso alle denunce di donne che hanno subito violenza. I suoi metodi, però, sono meno ortodossi di quanto le venga richiesto. Le sue certezze iniziano a vacillare quando scopre qualcosa che non avrebbe mai dovuto sapere sull’organizzazione per cui lavora, ma soprattutto quando lascia spazio nella sua vita a nuovi incontri che per la prima volta le fanno provare ciò che non aveva mai immaginato: l’amore.

In questo secondo lavoro dopo Neon Brothers, Alice Berti mescola una spy story con temi emotivi e attuali sui sentimenti e orientamenti relazionali diversi. Calipso ne uscirà cambiata e più consapevole.

Alice Berti

Alice Berti nasce nel 1996 a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza: dopo il diploma in grafica pubblicitaria nel 2015 si avvicina al fumetto e all’illustrazione grazie al magazine indipendente NuName di Nupress con cui pubblica alcune storie brevi, oltre a partecipare a molteplici progetti di altre realtà editoriali indipendenti; nel 2017 pubblica il graphic novel Arabelle & Pica edito da Upper Comics, e lavora come storyboard artist per il film Finché c’è prosecco c’è speranza diretto da Antonio Padovan e con Giuseppe Battiston.

Nel 2019 partecipa alla residenza artistica Diciottocchi di Lago Film Festival, illustrando una delle locandine del Premio Sonego presentato alla 76esima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Nello stesso anno illustra il singolo Bicicletta Intergalattica dell’album La super luna di Drone Kong, progetto musicale di Fabrizio Nikki Lavoro di Radio Deejay. Nel 2020 esce il suo primo graphic novel, Neon Brothers, edito da BAO Publishing. Adora Andy Warhol, i concerti e i dischi in vinile.

Calipso