Jody Cecchetto riparte con ‘Ready Music Play!’: «Torniamo con entusiasmo e voglia di comunicare leggerezza»

Torna su DeAKids con la quarta stagione ‘Ready Music Play!’ che conferma alla guida Jody Cecchetto che qui ci racconta le novità del programma ma anche il suo rapporto con la tv e i social.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dal 10 settembre, in anteprima esclusiva su DeAKids (canale 601 di Sky e NOW), riprende Ready Music Play!, format che giunge alla sua stagione numero quattro.Lo show giovane conferma alla sua conduzione il padrone di casa Jody Cecchetto il quale ritrova le storiche compagne d’avventura. Le influencer Sofia Dalle Rive, Caterina Cantoni, Virgitsch e Giulia Savulescu – vere e proprie beniamine del pubblico – si sfideranno a colpi di lip sync.

Divertimento, musica, leggerezza e interazione. Sono questi gli ingredienti su cui punta la nuova stagione di Ready, Music Play!, secondo un linguaggio sempre più mutuato dalle piattaforme social. Lo stesso Jody ci spiega le piccole novità e i capisaldi del format che, dopo l’anteprima, va in onda dal 20 settembre, ogni lunedì sempre alle 19.35.

“Sono contentissimo di poter dire di essere alla quarta stagione di questo programma, la versione 4.0”, esordisce Cecchetto. “Non ci siamo diciamo seduti dicendoci ‘facciamo la stessa cosa per quattro stagioni perché tanto piace’. Ovviamente il cuore è sempre quello, l’anima e il contenuto restano identici ma cambiano le canzoni, ci si aggiorna, ci sono piccole novità insieme al qualcosa un pochino più del passato. Però, allo stesso tempo, non mancano le chicche in più come la call to action che lancio al pubblico. Questa è una delle principali novità di quest’anno”.

ready music play deakids
Foto Mirta Lispi per DeAKids

LEGGI ANCHE: Spotify presenta ‘Culture Next 2021’: ecco le tendenze di ascolto della Generazione Z

“Che cosa troverà il pubblico? Troverà tantissimo entusiasmo e tantissima voglia di comunicare quello che vogliamo comunicare, che poi è la leggerezza”, continua Jody. “A questo si aggiunge, poi, la consapevolezza che, essendo l’asticella già alta, basta aggiungere poche cose. Proprio per il fatto che il mood è sempre stato quello: faremo vedere una cosa molto simile ma allo stesso tempo nuova”.

“Sentimentalmente parlando, sul set noto come, sia con il team di autori sia con le ragazze sul palco, ci sia molto più coinvolgimento”, ci racconta ancora Jody. “A volte ci permettiamo anche di osare un po’ di più, qualcosa che è reso solo dal fatto di essere un gruppo ormai consolidato e affiatato”. 

Ma se riguarda l prima puntata di Ready Music Play!, come si sente oggi il giovane creator, attore e conduttore? “Tutte le mie esperienze da quando ho iniziato a lavorare in questo mondo mi hanno fatto crescere perché a me vivere sui set piace tantissimo. Una delle cose che ho imparato col tempo è stata gestire le attese, perché nei camerini e dietro il palco c’è un intero mondo. In questo Ready Music Play! mi ha formato molto a livello di esperienza. Ma la cosa più impressionante è vedere quanto siano cresciute e cambiate le ragazze – professionalmente e fisicamente – dalla prima stagione!”.

Fare tv al tempo dei social

A Jody Cecchetto, che si muove tra piattaforme social e piccolo schermo, chiediamo come veda il futuro della tv. “La cosa principale che serve e che a volte manca nella televisione più tradizionalista, quella dei boomer se vogliamo, è l’interazione. Secondo me stiamo andando verso il mondo in cui il coinvolgimento del pubblico è fondamentale. È il motivo per cui in queste quattro stagioni, parlando di Ready Music Play!, abbiamo sempre cercato di abbattere la quarta parete. Guardando in camera, chiedendo al pubblico che cosa ne pensasse di quello che stava accadendo e invogliandolo a tornare perché si sente, nel suo piccolo, parte dello show”.

LEGGI ANCHE: Aka 7even a Venezia78: «Sempre sognato di lavorare nel cinema attraverso la musica»

“Credo che entro i prossimi dieci anni il mondo della tv cambierà completamente”, conclude Jody. “Anzi già sta avvenendo un cambio generazionale importante. Ormai su internet i ragazzi guardano Twitch, guardano YouTube, e quando parlo di interazione è proprio per il fatto che ci sono volte dove la chat e quello che gli utenti dicono fanno il contenuto. Oggi l’intrattenimento è dato anche da chi guarda. Il futuro è social”.

ready music play jody e nfluencer
Foto Mirta Lispi per DeAKids

A fare da sigla di Ready Music Play! è una versione social dello storico brano di Claudio Cecchetto Gioc Jouer che proprio nel 2021 festeggia quarant’anni. E dal 13 settembre è anche possibile rivedere le challenge delle puntate per votare la coppia preferita della settimana attraverso il tasto verde del telecomando di Sky Q.

Foto da Ufficio Stampa DeAKids