MEI 2022, tutto pronto per la tre giorni di Faenza: gli eventi da non perdere

Da venerdì 30 settembre a domenica 1 ottobre, Faenza ospita l’edizione 2022 del MEI Meeting delle Etichette Indipendenti. Ecco i protagonisti.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Al via venerdì 30 settembre la nuova edizione del MEI Meeting delle Etichette Indipendenti, che porta la musica indipendente nel cuore di Faenza. La rassegna coordinata da Giordano Sangiorgi propone tre giorni di eventi live, incontri, mostre, fiere e forum che rendono la città vetrina privilegiata per gli appassionati di musica e non solo. Giunto alla soglia dei venticinque anni, il MEI intende confermare la sua vocazione nel segno del talento e dei giovani.

Come lo stesso Sangiorgi ha ricordato, l’edizione 2022 è dedicata a Ivan Graziani, scomparso venticinque anni fa e celebrato oggi con una speciale figurina presentata ufficialmente sabato 1 ottobre al Teatro Masini di Faenza. Sarà l’occasione di un omaggio musicale a cura di Filippo Graziani.

Ad anticipare il MEI2022, sabato 24 settembre, è stata inaugurata la mostra Crepax a 33 giri alla Galleria della Molinella (Via Voltone della Molinella, 4, Faenza) dedicata a Guido Crepax e visitabile fino al 2 ottobre. Inoltre, in attesa del taglio del nastro ufficiale, giovedì 29 settembre alle 18:30 la Tettoria Nervi di Piazza Lucio Dalla a Bologna ospita un incontro sul tema della parità di genere nel comparto musicale. Quindi, alle 21:00 la cantautrice Roberta Giallo presenta la finale di Onda Rosa Indipendente, la cui vincitrice si esibirà domenica 2 ottobre sul Palco Giovani in Piazza della Libertà a Faenza.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEI – Meeting Indipendenti (@mei_meeting)

Omaggi e protagonisti musicali al MEI2022

Il ricchissimo programma di appuntamenti del MEI25 apre i battenti venerdì 30 settembre alle 17 con il convegno Alle Origini dei Dischi Rock in Vinile del Mercato Indipendente Alternativo. Alle 21, invece, il Teatro Masini ospita un omaggio a Lucio Dalla in occasione del 10° anniversario dalla scomparsa curato da Ernesto Assante e Roberta Giallo (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, info qui).

Sabato 1 ottobre, la giornata si apre con il convegno Verso gli stati generali della musica indipendente ed emergente: come ripartire? seguito, alle 14:30, dalla presentazione della Numero Uno a cura di Sara Potente,A&R Manager di Sony Music Entertainment Italy. Alle 15, poi, il Ridotto del Teatro Masini vede in scena l’omaggio a Luigi Tenco conFerdinando Molteni e Elena Buttiero, a cura della Scuola Sarti di Faenza. E alle 16.30 l’omaggio a Giancarlo Bigazzi in occasione del quale viene presentata la compilation di Beng! Dischi e si esibiranno alcuni artisti emergenti (ingresso gratuito).

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da MEI – Meeting Indipendenti (@mei_meeting)

Gianluca Grignani, Filippo Graziani e Nada al MEI2022

In Piazza del Popolo, alle 18.00, prende il via il Concertone sul Palco Centrale con Gianluca Grignani (Targa MEI Speciale per i 25 anni dell’album ‘La Fabbrica Di Plastica’). Sul palco anche: Roberta Di Lorenzo, Mobrici (Targa Giovani MEI – Exitwell per il migliore disco dell’anno), Ditonellapiaga (Targa Giovani MEI – Exitwell per il miglior artista dell’anno), C’mon Tigre (vincitori della Targa MEI – PIMI 2022), Martelli, iRio, Doro Gjat (Premio Hip Hop MEI), Valerio Lundini (vincitore della Targa MEI – Premio Speciale MEI 25), Casablanca feat. Dj Alteria, Lorenzo Lepore (vincitore del contest Voci Per La Libertà), Claudio Sorrentino e Casco & Twooda.

Al Circolo Arci Prometeo, alle 19, si tiene il concerto per i 25 anni di Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty. Oltre quattro ore di musica con Blindur, Chiara Effe, Massimo Francescon, Freakybea, Innocente, Aftersat, Marcondiro, Miriam Ricordi e Lorenzo Lepore. Sarà, inoltre, possibile visitare la mostra dedicata ai 25 anni del festival che unisce musica e diritti umani a fianco di Amnesty International Italia.

LEGGI ANCHE : – Måneskin, il nuovo singolo è ‘The Loneliest’ dal 7 ottobre

Alle 20.30, sul palco del Teatro Masini salgono Filippo Graziani per un omaggio a Ivan Graziani, Frida Bollani Magoni (Targa MEI Miglior esordio dell’anno) e Luca Madonia (Targa MEI – Premio alla carriera) per un omaggio a Franco Battiato. Durante la serata si terrà il Premio Dei Premi, il contest fra i vincitori dei concorsi di canzone d’autore intitolati ad artisti italiani, dedicato quest’anno all’amico del MEI Michele Scuffiotti.

La terza e ultima giornata del MEI2022, dopo il primo appuntamento all’interno del Forum del Giornalismo, prosegue con una serie di incontri presso la Galleria della Molinella e il Salone del Podestà. Alle 14 prende il via il secondo concerto sul Palco Giovani in Piazza della Libertà mentre, dalle 16, il Teatro Masini accoglie Nada che presenta in anteprima il suo nuovo progetto discografico di prossima uscita. A seguire sul palco Grazia De Marchi e Enrico De Angelis, in apertura dell’evento realizzato da Pierpaolo Capovilla e Paki Zennaro per omaggiare i 100 anni di Pier Paolo Pasolini.

Logo da Ufficio Stampa P&D