‘Space opera’, l’Eurovision ispira il romanzo glam rock sulla sopravvivenza delle specie

'Space Opera' è il romanzo fantascientifico della pluripremiata Catherynne M. Valente. Una riflessione sulla convivenza tra popoli ispirata anche all'Eurovision.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Ci sono l’Eurovision Song Contest, la musica di David Bowie e il black humor di Rick e Monrty tra le ispirazioni di ‘Space Opera‘. Finalista agli Hugo Awards come miglior romanzo e primo in classifica nella Wonder Parade di Rai4 su Wonderland, ‘Space opera’ è il romanzo glam rock della pluripremiata autrice bestseller del New York Times Catherynne M. Valente.

LEGGI ANCHE : >> Eurovision 2022, Emma Muscat: «Le diversità ci rendono unici»

‘Space Opera’, la trama

Questa la trama di ‘Space Opera’. Dopo una feroce guerra intergalattica combattuta per difendere il proprio diritto alla senzienza, le specie dell’universo scelgono un modo pacifico con cui stabilire il proprio equilibrio: un concorso canoro. Solo chi non arriverà ultimo nella corsa al Gran Premio Metagalattico potrà continuare a esistere.

Tra i pianeti concorrenti non può mancare la Terra e la Grande Alleanza Galattica si affretta a scegliere la band che possa rappresentare gli umani al concorso. Quasi per errore gli unici candidati disponibili sono due membri della band Decibel Jones and the Absolute Zeros, un gruppo glam rock ormai sciolto da anni. Riusciranno i due a reggere la dura competizione e a stupire i giudici, garantendo la sopravvivenza dell’umanità?

La scrittura di Catherynne M. Valente

Catherynne M. Valente, una delle più importanti autrici di science fiction americana, sfoggia un’ironica scrittura glam rock che coinvolge il lettore in un’atmosfera interstellare di glitter e lustrini. “La Terra iniziò a fare il callo all’avvicinarsi della fine del tutto. Aveva un ritmo. Ed era ballabile.”

‘Space Opera’ diventerà un musical

L’autrice di ‘Space Opera’ fa della fantascienza il mezzo per comprendere il presente e ci regala una potente riflessione sulla convivenza tra popoli, il superamento delle diversità e sul ruolo dell’umanità. I diritti cinematografici del libro sono stati acquisiti dalla Universal Pictures e la storia presto diventerà un musical sotto la regia di Colin Trevorrow, già regista di ‘Jurassic World’.

Chi è l’autrice

Catherynne M. Valente, finalista agli Hugo Awards 2019, ha vinto i maggiori premi dedicati alla narrativa fantascientifica come il James Tiptree Jr. Award, l’Andre Norton Award, il Mythopoeic Fantasy Award e molti altri. Vive su un’isola al largo della costa del Maine, circondata da animali, alcuni dei quali, dice lei, umani.

Foto: Ufficio Stampa 21 lettere