BTS Law, la legge che potrebbe esonerare gli idol coreani dal servizio militare

Il cambiamento potrebbe spianare la strada anche ad altre k-pop band
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il Military Service Act in Sud Corea potrebbe essere a una svolta. Da anni si parla, infatti, di una legge che possa esonerare gli idol, in questo caso i BTS, dal servizio militare e il momento potrebbe essere arrivato.

Nei giorni scorsi il comitato ha parlato di introdurre un esonero per gli idol che hanno contribuito a diffondere la cultura coreana nel mondo. Con la BTS Law i Ragazzi potrebbero continuare le loro attività musicali e seguire contemporaneamente un programma militare alternativo per la durata di 34 mesi, al posto di dedicarsi al servizio full time per una durata di tempo dai 18 ai 22 mesi.

LEGGI ANCHE: L’attore di ‘Squid Game’ Park Hae-soo è «un grande fan dei BTS»

La situazione è comunque molto delicata e nei prossimi giorni la commissione continuerà a discutere sul da farsi:

Il Paese deve essere molto prudente nel prendere questo tipo di decisione. Prenderemo in considerazioni delle variabili“, ha dichiarato il ministro Boo Seung-chan.

LEGGI ANCHE: James Corden si scusa con BTS e ARMY, RM: «Apprezziamo le tue scuse»

La legge attuale prevede che tutti i ragazzi di sesso maschile siano obbligati a frequentare il servizio militare. Al momento solo sportivi di fama internazionale e musicisti classici possono godere di esenzioni. La BTS Law spianerebbe la strada alla band e anche ad altri artisti del panorama musicale sudcoreano.