‘Whatsanna’, la serie DeaKids ambientata in cameretta: «Finalmente sul set»

Cloe Romagnoli e Carolina Di Domenico ci raccontano 'Whatsanna', la nuova serie DeAKids con i protagonisti di 'New School'.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo il grande successo di New School – la serie dei record di DeAKids, distribuita internazionalmente ora da BBC Studios – arriva ora la serie Whatsanna con Cloe Romagnoli, che torna a vestire i panni dell’adolescente Anna. Torneranno con lei tutti i protagonisti di New School in questa nuova produzione in cui protagonista diventa la vita della teenager Anna e la sua cameretta. La serie in ventidue puntate sarà in onda da lunedì 30 novembre, dal lunedì al venerdì ogni sera alle ore 19.10 su DeAKids (Sky, 601). La serie è disponibile anche su Sky On Demand e Sky Kids.

«Abbiamo girato la serie a settembre. – esordisce in conferenza Massimo Bruno, direttore dei canali DeAKids e DeAJunior – Siamo stati tra i primi a girare senza protocolli definiti. Sono molto legato a Whatsanna, perché tutti i ragazzi stanno vivendo molto l’ambiente domestico e la propria cameretta. L’ambientazione principale della serie è proprio la cameretta di Anna, che finisce per affittare il proprio posto letto. Credo ci faccia capire come i ragazzi possono essere chiusi in un luogo senza fermare la loro creatività. Anna, in particolare, racconta quella fase della vita nota come coming of age».

Cloe Romagnoli, amatissima dal pubblico di DeAKids per essere stata una delle tre protagoniste di New School, torna quindi ad essere protagonista di una serie del canale. In ogni episodio Anna si confronterà con sfide quotidiane che risolverà grazie alla sua furbizia e all’aiuto dei suoi fidati amici Nick, Rudy e Alice. Il tutto sarà analizzato anche attraverso il cervello di Anna che, con i suoi tre alterego Anna Razionale (la parte più scientifica), Anna Emotiva (che ragiona solo con il cuore) e Anna Ribelle (la parte ribelle che tutte le teenager hanno), elaborerà costantemente strategie più o meno efficaci per uscire dai guai.

«Affittando la sua stanza, Anna fa molte esperienze e conosce persone nuove. – dice Cloe – Ci saranno nuove coppie, problemi tra amici e nuovi personaggi, tra cui sua mamma Angelica».

Whatsanna, il cast e l’importanza dei social network

Ad interpretare la mamma di Anna ci sarà Carolina Di Domenico, attrice conduttrice e speaker radiofonica che grazie a DeAKids torna alla recitazione dopo le fortunate esperienze di Un medico in famiglia e Il restauratore. Con lei, Matteo Valentini nella parte di Nick, Edoardo Tarantini in quella di Rudy, Noemi Brazzoli nella parte di Vivian, Alice Papes nei panni di Alice, i gemelli Andrea e Paolo Castronovo che interpreteranno Tim e Tom e Nicole Di Julio nei panni di Charlotte. Completano il cast Alberto Torquati e Federica Fabiani, che saranno rispettivamente Mister Spencer e Miss Mastermind.

«I miei figli sono rimasti esterrefatti per questa situazione. – scherza Carolina – I primi episodi li hanno guardati accovacciati sul divano perché si vergognavano. Io come mamma sono l’opposto di Angelica. Sono rigida, ci sono regole ferree in casa mia. Il personaggio però era molto divertente, e il momento è strano. Mettersi in gioco resta fondamentale. Quando mi è stata proposta questa serie, ho abbracciato volentieri questa situazione».

Whatsanna, come ci dice Cloe, ci permetterà di scoprire un «lato più intimo di Anna», mentre Angelica – ci dice Carolina – «è una mamma un po’ pazza e fuori di testa». Le dinamiche tra madre e figlia – e gli altri personaggi – ruoteranno proprio intorno alla cameretta di Anna con uno stile che darà massima risonanza alla grafica dei social network.

«Non si può negare la realtà dei ragazzi, i social media esistono e non parlarne ti fa diventare non rilevante per il target. – dice in proposito Massimo Bruno – È un linguaggio come gli altri e noi operatori del sistema dobbiamo stare attenti a come lo raccontiamo».