Mortal Kombat 11 in versione eSport: dal 23 aprile il torneo per professionisti

Il fortunato videogame picchiaduro Mortal Kombat 11 debutta nel circuito degli eSports con una serie di incontri per professionisti al via il 23 aprile.

L’amatissimo videogame picchiaduro torna in una nuova versione che porta con sé una novità che fa gola a tutti gli appassionati. Mortal Kombat 11 debutta come eSport e abbandona lo status arcade per rendere possibile la sfida ai giocatori durante una serie di eventi che Warner Bors. Interactive Entertainment e NetherRealm stanno mettendo a punto.

Le due aziende, infatti, hanno annunciato Mortal Kombat 11 Pro Kompetition, torneo per sportivi professionisti che prevede nove incontri a partire dal 23 aprile, giorno di uscita del gioco. Gli eventi in calendario saranno distribuiti fra America del Nord, America Latina ed Europa e si potrà partecipare anche via web.

E il montepremi è piuttosto appetitoso, dal momento che sono in palio 155mila dollari totali. Ogni sfida varrà come qualificazione per lo scontro finale, Final Kombat, che dovrebbe tenersi a Chicago all’inizio del 2020. Ad accedere all’ultima gara, in diretta sul canale Twitch di NeatherRealm, saranno solo in sedici e giocheranno per portarsi a casa 100mila dollati

LEGGI ANCHE: Machete Gaming: la crew di Salmo debutta nel settore dell’eSport

Intanto, i gamers hanno potuto avere un assaggio di Mortal Kombat 11 grazie al trailer lanciato nei giorni scorsi e a un leak che ha svelato tutti i personaggi scaricabili. La nuova versione del videogioco sviluppa una nuova forma narrativa che prevede una distorsione temporale: si dovrà tornare indietro nel tempo per ristabilire l’equilibrio fra i vari regni.

Passando tra diverse epoche storiche e sbloccando 58 trofei, i giocatori avranno la possibilità di immedesimarsi con personaggi del passato e del presente per sconfiggere il Regno Esterno e porre fine alla crisi. Il gioco può iniziare il 23 aprile su PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

Paola Maria Farina

Musica, libri, varie ed eventuali. In tasca una laurea in Lettere/Filologia Moderna.