Machete Gaming: la crew di Salmo debutta nel settore dell’eSport

La Machete Crew, collettivo musicale fondato da Salmo, con la 333 Mob ha inaugurato un nuovo progetto dedicato al gaming competitivo. Ecco Machete Gaming.

Dopo la musica, arrivano i videogame. La Machete Crew di Salmo debutta, infatti, nel mondo dell’eSport superando il confine musicale e lanciandosi nel nuovo settore del gaming competitivo. Il collettivo che vede tra i ranghi anche Nitro, Dani Faiv, Slait, Hell Raton e Jack the Smoker insieme alla 333 Mob di Low Kidd, Lazza e Slait ha presentato il nuovo progetto Machete Gaming in collaborazione con Red Bull.

Lo spirito imprenditoriale che non è mai mancato nel rap e affini viene ora riversato su un’iniziativa che mette al centro la passione per i videogiochi. Proprio questo terreno comune fra gli artisti citati è diventato tanto fertile da convincere la crew a dare vita al canale Twitch ufficiale MacheteTv, dedicato ai tutti i videogame lovers.

I fan potranno, così, assistere in live streaming a momenti di gioco dei loro artisti preferiti che trasmetteranno dalla gaming house. Si tratta di uno spazio ricavato da una parte degli studi, ristrutturati ad hoc e brandizzati  con la Machete Crew trasformata in un gruppo di avatar. A supportare le attività di gaming sono i partner Acer e Predator.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che sappiamo sulla Play Station 5

“Insieme a Red Bull condividiamo un impegno profondo nel supportare i fan di esport e le gaming community con contenuti originali e di qualità uniti alle tecnologie all’avanguardia tipiche dei prodotti Predator”, ha affermato Tiziana Ena, MPBU & Marketing Manager di Acer Italy.

E il party inaugurale è stato solo un assaggio del mondo di Machete Gaming con la sfida fra Machete e 333 Mob e l’ingresso dei pro-player Pityth e KyGoZz. Dimenticare i vecchi coin-up, oggi con la sfida corre su Twitch.

Paola Maria Farina

Musica, libri, varie ed eventuali. In tasca una laurea in Lettere/Filologia Moderna.