Squid Game, i record della serie fenomeno del momento

In vetta nella Top Ten dei titoli più visti, la prima stagione di ‘Squid Game’ è già da record. E non solo su Netflix.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Da quando, lo scorso 17 settembre, è stata rilasciata sulla piattaforma, la prima stagione di Squid Game è volata in testa ai titoli più visti. Dal vertice della Top Ten a diventare fenomeno mondiale di cui tutti parlano il passo è stato breve. Costata, pare, 21,4 milioni di dollari (più o meno 2,4 milioni a episodio), la serie sudcoreana ha superato in termini di popolarità e numero di spettatori La casa di carta e Bridgerton.

Addirittura, nel paese d’origine SK Boradband che fornisce accesso a Internet ha citato in giudizio Netflix per l’aumento di traffico dati. E allargando lo sguardo, il titolo – doppiato in tredici lingue e con trentun sottotitoli – è diventato la serie più vista su Netflix in più di novanta Paesi. L’eco sui social non ha tardato a farsi sentire con l’hashtag #squidgame che segna milioni, anzi miliardi, di contenuti video solo su TikTok.

E i costi accennati sono già stati pienamente coperti: secondo Trapitaly, il valore generato sarebbe pari a 891 milioni di dollari. E la piattaforma ha visto volare la sua quotazione in borsa rivelando, così, la lungimiranza degli investimenti.

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit)

Non solo streaming: ‘Squid Game’ fa tendenza, dalla moda ai social

Il successo della prima stagione di Squid Game si misura anche nelle tendenze che ha saputo lanciare. Un esempio? Le Vans Slip-on bianche che i 456 concorrenti disperati indossano ai piedi sono ricercatissime. Stando ai dati riferiti da thatsfabofficial, infatti, le vendite sarebbero aumentare del 7,800% e in generale la ricerca del modello ha visto un’impennata del 97%. Discorso analogo anche per le tute, must del momento. Facile immaginare anche che il look dei personaggi verrà imitato in occasione del prossimo Halloween.

E nel mondo dei social, il K-drama ha trasformato i suoi attori – finora nomi impronunciabili e sconosciuti ai più – in star globali. È bastato un solo weekend a Lee Jung-jae e Park Hae-soo per accumulare centinaia di migliaia di followers. Fino a 1,7 milioni il primo e 960 mila il secondo. Jung Ho-yeon ha, poi, guadagnato circa 1 milioni di fan al giorno da quando Squid Game è uscito ed è l’attrice sudcoreana più seguita con 13,6 milione di followers.

LEGGI ANCHE: Purple Disco Machine: «Abbiamo bisogno di musica che ci faccia ballare»

E fioccano nuovi fan, like e commenti anche agli altri volti della serie che raccolgono milioni di interazioni social. Un trend in continua crescita esponenziale che ci racconta un successo virale che ci accompagnerà ancora per molte settimane.

Sinossi ufficiale

Un misterioso invito a partecipare alla gara è inviato a persone con un disperato bisogno di denaro. I 456 partecipanti di ogni ceto sociale sono intrappolati in un luogo segreto dove competono per vincere 45,6 miliardi di won. Ad ogni turno si cimentano in un popolare gioco coreano per l’infanzia come “Un, due, tre, stella”, ma chi perde… muore. Chi vincerà e qual è il vero motivo della gara?

 
 
 
 
 
View this post on Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit)

Foto Noh Juhan | Netflix