Folcast: «Sanremo è un traguardo e, nello stesso tempo, una partenza»

A un passo dalla finale delle Nuove Proposte, Folcast ci racconta come sta vivendo il palco dell'Ariston in questo Sanremo 2021.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo la prima esibizione, Folcast si candida ad essere uno degli artisti delle Nuove Proposte in lizza per la vittoria finale a Sanremo 2021. Il brano – Scopriti – prodotto da Tommaso Colliva e scritto dallo stesso Folcast (insieme a Tommaso Colliva e Raffaele Scogna) se la vedrà con Polvere da Sparo di Gaudiano, Lezioni di Volo di Wrongonyou e Regina di Davide Shorty.

LEGGI ANCHE: Folcast racconta ‘Scopriti’: «L’importanza di farsi vedere per ciò che si è»

«La prima esibizione è stata strana. – ci dice subito Folcast – Sanremo è raro e farlo ora ancora di più. L’orchestra ti dà tutto il sostegno possibile, si sente il suono live. Per me è stato bellissimo cantare con loro. L’assenza di pubblico forse per chi come me si è affacciato per la prima volta sul palco ha un po’ facilitato. Mancava il calore, ma la tensione si è alleggerita».

Per il momento, Folcast si dice «contento del risultato e dei messaggi di affetto ricevuti».

«Ce la giocheremo. Alla fine è un grande gioco, ma è già un traguardo. E nello stesso tempo una partenza» precisa il cantautore.

Anche perché – al netto di tutte le polemiche – «Sanremo è stata una boccata d’aria fresca». «Abbiamo portato musica – conclude Folcast – ed era necessario e bello farlo. Sono contento di far parte a mio modo della kermesse».