‘Maker Music’: talk, podcast e showcase a ‘Maker Faire Rome – European Edition 2021’

Dall’8 all’11 ottobre, nell’ambito della rassegna ‘Maker Faire Rome – European Edition 2021’, l’area del Gazometro Ostiense ospita ‘Maker Music’.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Talk, podcast, live e showcase: questi gli ingredienti di Maker Music, la sezione di Maker Faire Rome – The European Edition 2021 riservata al making della musica. In calendario al Gazometro Ostiense e online, la manifestazione dedicata alla creatività e all’innovazione tecnologica è in programma dall’8 all’11 ottobre.

A curare la sezione musicale è Andrea Lai che promette di approfondire le novità del fare musica anche sul piano della tecnologia. “Quest’anno Maker Music racconterà l’azione dell’errare come scintilla creativa” spiega il curatore. “Guizzo d’innovazione spesso attore del cambiamento del corso della musica. Lo racconterà a un pubblico giovane attraverso la musica, mostrando il valore educativo dello sbaglio”.

“La creatività musicale passa per l’errore, l’uso improprio di strumenti e tecnologie che porta alla nascita di nuovi generi musicali”, continua Lai. “Un esempio su tutti, lo scratch diventato il tratto distintivo della musica rap, nato per caso quando un giovane dj, sgridato dalla mamma che gli intimava di spegnere la musica a tutto volume, mise per errore la mano sul disco che stava girando sul giradischi, fermandolo e contemporaneamente scoprendo quella tecnica diventata disciplina fondante dell’hip hop”.

E sono tanti gli ospiti attesi a Maker Music, per una staffetta internazionale dell’innovazione che prende vita sull’inedito Cube Stage. Il palco è, infatti, un cubo di quattro metri fatto di schermi trasparenti con proiezioni video interattive che integrano visual e suoni.

LEGGI ANCHE: Mèsa e l’anima notturna di ‘Romantica’: «Il buio aiuta a essere sinceri»

Tra le performance da non perdere, quella dell’artista Donato Piccoloinsieme ai trapper Garage Gang con un progetto originale e site specific pensato per Maker Faire 2021. Il Cube Stage ospiterà, poi, Max Casacci, NAIP e La Rappresentante di Lista. Spazio ai rapper in erba con Rap Roulette che quest’anno vede Clementino e ENSI nel ruolo di giudici. Infine, il producer Frenetik cura uno speciale contest per i giovani produttori che ha come obiettivo la creazione del sound logo per il Dipartimento per le Politiche Giovanili.

Maker Faire Rome – European Edition 2021 si apre il 4 ottobre per concentrarsi, quindi, tra l’8 e il 10 ottobre. La rassegna è promossa e organizzata della Camera di Commercio di Roma attraverso la sua Azienda Speciale InnovaCamera . L’ingresso in presenza è contingentato con obbligo di Green Pass.

Crediti foto: Maker Music via HF4