Tha Supreme, ‘Facciamo un gioco’: il post social (contro Blanco?)

Dopo l’annuncio dei Big in gara a Sanremo 2022, scatta la prima polemica social: tha Supreme non fa nomi ma tutti ipotizzano parli di Blanco. Il post.
- - Ultimo aggiornamento
loading

A meno di ventiquattro ore dall’annuncio del cast ufficiale sul palco del Festival di Sanremo 2022, scatta il malcontento. Ovviamente le rimostranze corrono sul web e a firmare il primo post che alimenta la polemica è tha Supreme. Prima con alcune Instagram Stories, poi con una carrellata di immagini sul feed, l’artista se la prende con un collega tacciato di ingratitudine.

Ora, è vero che il producer non fa nomi ma il giochetto dell’impiccato con sei lettere e la coincidenza temporale con l’annuncio di Amadeus fanno pensare che il destinatario sia BLANCO. Così, sono decine le ipotesi che rilanciano questo nome come oggetto delle parole di tha Supreme, considerato che l’artista rivelazione del 2021 sarà all’Ariston con Mahmood.

LEGGI ANCHE: Jeff Kinney: «Amo raccontare il momento che precede la fine dell’infanzia»

Il commento che accompagna la gallery, poi, rivolge a Blanchito una serie di affermazioni che sta dividendo i fan. Nella prima storia IG, tha Supreme scriveva: “mi imbarazza un po’ vivere in un paese in cui dopo il mio primo disco, miei coetanei iniziano a copiarmi in versione pop. E fanno finta di non conoscermi… se io avessi fatto uscire un disco la carriera di ste persone esisterebbe? LOL”.

E nella successiva, rilanciava: “Neanche un grazie mi hanno scritto…. (prego comunque). Quindi, il giochetto dell’impiccato che ha fatto scattare l’ipotesi BLANCO. “Facciamo un gioco, a chi mi riferisco?”

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da @tha.supreme

Il post sul profilo di tha Supreme e i commenti dei fan

A questo punto, è seguito il post ufficiale sul profilo Instagram, con una carrellata di risposte da parte dei fan. Che si dividono non solo tra pro e contro l’uno o l’altro dei due artisti ma anche tra chi ipotizza che la sparata di tha Supreme nasconda in realtà l’annuncio di una collaborazione. Questione di hype, insomma.

Ecco che cosa scrive tha Supreme: “apprezzo da morire se qualcuno si ispira a me, è forse la forma di ammirazione più bella”, esordisce. “Non posso che prendermi bene quando ascolto qualcuno farlo senza nascondersi, è una figata, ma non è questo il caso”.

LEGGI ANCHE: Finalmente Spotify Wrapped: tutte le classifiche del 2021

“Chi lo fa cercando di nascondere probabilmente anche a se stesso che esisto, chi diventa bordeaux nelle interviste se viene nominato il mio aka, chi mi toglie il “segui” sperando di eliminare le tracce, chi distoglie lo sguardo con le persone vicine a me, non fa decisamente parte di quella cerchia, non merita il mio rispetto”.

E conclude: “odio fare queste cose, anche se la gente già lo sa e mi dirà che non c’era bisogno di farlo, allora, prova ad immaginare questa cosa e ad interpretare tu il livello di pazzia che c’è dietro tutto questo: immagina di stare con un tuo parente a cena che in un momento casuale dice di averti sentito al supermercato in una canzone in cui, dopo averla shazammata, tu non ci sei nel titolo. lol. lo stesso “parente” che mi ha visto crescere e scrivere il mio primo album , le mie prime canzoni. un po’ triste”. In attesa di sviluppi, i dubbi permangono: che cosa ne pensate?

Foto via Ufficio Stampa