Ostia Antica Festival- Il Mito e il Sogno: prossimi eventi

Continua la sesta edizione della rassegna che si svolge al Teatro Romano fra show teatrali, concerti e monologhi. Dall’8 al 19 settembre importanti ospiti come Stefano De Martino, Biagio Izzo, Francesco Paolantoni, Valerio Lundini, Mel Previte, Lillo e Greg, Andrea Pennacchi.
- - Ultimo aggiornamento
Ostia Antica Festival- Il Mito e il Sogno: prossimi eventi

Dall’8 settembre riprende la programmazione dell’Ostia Antica Festival – Il Mito e il Sogno, la sesta edizione della rassegna che si svolge al Teatro Romano che presenta ogni anno un ricco cartellone composto da prestigiosi nomi della scena nazionale, con grandi spettacoli di musica e teatro fra tradizione e innovazione, organizzati dal consorzio di imprese “Antico Teatro Romano” in collaborazione con il Parco Archeologico di Ostia antica.

CHE COPPIA NOI TRE! è il nuovo spettacolo di Stefano De Martino, Biagio Izzo e Francesco Paolantoni che, in barba al titolo, costituiscono un formidabile trio nato prima e consolidatosi poi nelle trasmissioni televisive di successo Made in Sud e Stasera tutto è possibile. Un trio che, sul palco di questo show teatrale, in scena l’8 settembre, avrebbe dovuto essere una coppia… e infatti incombono come fantasmi gli interrogativi: chi è il terzo incomodo? Chi si è aggiunto all’ultimo momento? Chi dei tre potrebbe essere fatto fuori dagli altri due da un momento all’altro? Attraverso una gag, una pochade, un monologo, alla fine la leggerezza e il divertimento prenderanno il sopravvento. Lo spettacolo, scritto insieme a Riccardo Cassini, vede la partecipazione di Mario Porfito.
LO SPETTACOLO È ANNULLATO

Andrea Pennacchi
Foto di Sonia De Boni da Ufficio Stampa

L’11 settembre i “DIALOGHI SINFONICI” dell’’Europa InCanto Orchestra – EICO – diretta dal M° Germano Neri che conduce gli spettatori in un’ emozionante avventura alla scoperta delle curiosità musicali, biografiche, storiche e scientifiche per celebrare il 250°+1 anniversariodalla nascita di Ludwig van Beethoven. Protagonista della serata sarà la Sinfonia n. 7 in la maggiore Op. 92. Dialoghi Sinfonici, l’innovativo format promosso da Europa InCanto propone un’esperienza nuova in grado di coinvolgere il pubblico in maniera diretta e partecipativa all’evento concertistico, grazie all’intervento del Direttore d’Orchestra che interagisce con la platea guidandola alla scoperta degli aspetti, non solo musicali, che hanno influenzato la creazione del compositore.

Il 12, 13 e 14 settembre (tutti gli spettacoli sono sold out) Valerio Lundini presenta IL MANSPLAINING SPIEGATO A MIA FIGLIA. Valerio Lundini con il suo programma “Una pezza di Lundini” ha rinnovato il linguaggio della comicità televisiva italiana diventando un riferimento soprattutto tra i giovani. Nel suo surreale show vivranno sketch improbabili, canzoni, giochi satirici di parole ed effetti speciali multimediali, il tutto presentato con suo inconfondibile stile. Sarà anche un’occasione per incontrare dal vivo il pubblico che ha iniziato ad amarlo e a seguirlo in tv e sui social.

LEGGI ANCHE: Marco Mengoni: il live al ‘supersalone’

EPPURE SOFFIA ANCORA, LE MOLTITUDINI DI BOB DYLAN. È lo stesso Dylan ormai ottantenne a dichiarare le sue moltitudini a chi gli rinfaccia di aver cambiato più volte la sua direzione musicale. Dal folk al blues, dalle ballate alla rivisitazione di standard della musica americana. Il concerto del 15 settembre proprio questo sarà: scoprire e sviscerare le moltitudini.

Il trio di base formato da Rigo Righetti, Mel Previte e Robbie Pellati (Ligabue) faranno da supporto alle riletture in chiave rock di Bernardo Lanzetti e soul di Andrea Mingardi. Tito Schipa Jr., il primo traduttore in Italia delle canzoni di Dylan, alcune anche in romanesco, si presenterà da solo sul palco, proprio per ricordare gli esordi di Bob. Il gruppo romano dei Rise Up Singing svelerà il lato country. Per arrivare ad un finale dove tutti insieme intoneranno un classico come “I shall be released”. Ogni set sarà intervallato da un racconto live di Maurizio Malabruzzi con foto, testi e video.

Lillo e Greg
Foto da Ufficio Stampa

Il 17 e 18 settembre Lillo E Greg BEST OF. Lo spettacolo mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti i cavalli di battaglia della famosa coppia comica tratti dal loro repertorio teatrale, televisivo e radiofonico. Musica, sketch, poesie trailer… intrattenimento puro. Una miscela esclusiva ed esilarante che rappresenta il meglio di Lillo e Greg.

Infine il 19 settembre Andrea Pennacchi in POJANA E I SUOI FRATELLI. Andrea Pennacchi uno dei punti cardine di Propaganda Live la trasmissione di Diego Bianchi in onda su La7 propone una selezione dei suoi monologhi più celebri. Sul palco Pojana con tutte le sue fisse: le armi, i schei e le tasse, i neri, il nero, racconta storie del Nordest con un po’ di verità e un po’ di falsità mescolate per guardarsi allo specchio.

OSTIA ANTICA FESTIVAL 2021

Aggiornamento al programma della sesta edizione della rassegna “Il Mito e il Sogno”
al Parco Archeologico di Ostia Antica
Inizio spettacoli 21

  • mer 8 Set STEFANO DE MARTINO / BIAGIO IZZO / FRANCESCO PAOLANTONI “Che coppia noi tre!”
  • sab 11 Set Europa Incanto OrchestraDIALOGHI SINFONICI: Sinfonia n. 7 in la maggiore Op. 92
  • dom 12 Set VALERIO LUNDINI Il mansplaining spiegato a mia figlia”
  • lun 13 Set VALERIO LUNDINI Il mansplaining spiegato a mia figlia”
  • mar 14 SetVALERIO LUNDINI Il mansplaining spiegato a mia figlia”
  • mer 15 Set “EPPURE SOFFIA ANCORA, LE MOLTITUDINI DI BOB DYLAN. Omaggio a Bob Dylan”
  • ven 17 Set LILLO e GREG BEST OF”
  • sab 18 Set LILLO e GREG BEST OF”
  • dom 19 Set ANDREA PENNACCHI Pojana e i suoi fratelli”

La sesta edizione di Ostia Antica Festival “Il Mito e il Sogno” è organizzata daI consorzio di imprese Antico Teatro Romano, in collaborazione con il Parco Archeologico di Ostia antica.

TEATRO ROMANO / OSTIA ANTICA FESTIVAL 2021 – “IL MITO E IL SOGNO – VIa EDIZIONE”
PARCO ARCHEOLOGICO – VIALE DEI ROMAGNOLI 717 – 00119 – OSTIA ANTICA – ROMA
 
Tutte le informazioni per i biglietti su:
http://www.ostianticateatro.cominfo@ostianticateatro.com

Foto in copertina di Roberto Panucci da Ufficio Stampa