Musify, quando la musica diventa un gioco e può aiutare se stessa

Centinaia di quiz musicali gratuiti come strumento di marketing per la discografia e il mondo dei live: ecco il nuovo portale di Musify.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Si dice che quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare. E in questo caso il gaming è proprio il cuore della mission di Musify. Dal debutto – su idea di Massimo Morgante – con i brani dedicati al Festival di Sanremo 2019, la piattaforma di quiz musicali si rinnova e lancia il nuovo portale. L’obiettivo è trasformare il gioco di milioni di utenti – appassionati e semplici curiosi – in un’occasione preziosa per etichette, live e festival.

La vetrina di Musify mette, infatti, in contatto gli operatori della musica (artisti, label, radio, blog, manager) con il pubblico a suon di quiz. Lo strumento della gamification, dunque, con il suo coinvolgimento piacevole, da una parte alimenta la sfida e dall’altra diventa megafono soprattutto per emergenti ed etichette indipendenti.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Musify (@musifyquiz)

Lo spirito di competizione e la velocità, infatti, i giocatori possono scalare la classifica indovinando il brano in ascolto. Dieci al massimo i secondi a disposizione ma il punteggio sale più si è rapidi nel dare la risposta esatta fra le quattro opzioni proposte. L’engagement potenzialmente virale è amplificato anche dalla condivisione e dal ritorno dell’utente su Musify.

LEGGI ANCHE: ‘McCartney 3, 2, 1’, Rick Rubin dialoga con Paul McCartney nella docuserie Star Original

Per i professionisti del settore, poi, i dati raccolti dalle abitudini dio gioco e dalle preferenze dei players sono elementi preziosi per successive strategie di marketing. Dalla provenienza all’età, dai brani più indovinati ai generi più amati: informazioni con cui poter raggiungere in maniera centrata ed efficace il popolo della musica.

E le radio hanno anche la possibilità di coinvolgere gli ascoltatori in diretta grazie a playlist tematiche, mentre blog e fanzine possono integrare nel sito il widget di gioco di Musify aumentando il tempo di permanenza dei lettori. Il tutto senza alcun costo per i giocatori: allenate i polpastrelli.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Musify (@musifyquiz)

Logo Musify da Ufficio Stampa