‘Music for Uncertain Times’, Francesca Michielin e Vasco Brondi cantano nel Museo del Novecento

Francesca Michielin e Vasco Brondi cantano 'Cattive Stelle' nel Museo del Novecento di Milano per Music for Uncertain Times.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Francesca Michielin e Vasco Brondi cantano all’interno del Museo del Novecento di Milano per il progetto Music for Uncertain Times. Lei cantautrice polistrumentista che festeggia proprio quest’anno i suoi dieci anni di carriera, lui pioniere della scena indie con il progetto Le Luci della Centrale Elettrica che ha ora intrapreso la sua carriera da solista.

Francesca Michielin Museo del Novecento

Francesca Michielin e Vasco Brondi hanno inaugurato il 2021 collaborando al singolo Cattive Stelle. In Music For Uncertain Times lo eseguono per la prima volta dal vivo, pianoforte e voce, al Museo del Novecento di Milano. 

«Suonare al Museo del Novecento è una sensazione incredibile. – dice Francesca Michielin – Creare spazi nuovi per fare musica è molto interessante. Il mio rapporto con la musica è migliorato in quest’anno particolare».

«Qua dentro ci si sente protetti. – commenta Vasco Brondi – Credo sia importante misurarsi con altri territori. Le canzoni in quest’anno hanno rafforzato il mio sistema immunitario. Almeno quello dell’anima».

Vasco Brondi Museo del Novecento

A raccontare invece il Museo del Novecento, uno dei Musei più giovani di Milano, è Gianluca Marziani.

Music for Uncertain Times consiste in tre performance inedite, pubblicate in occasione della Festa della Musica e presentate dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Commissionato dalla Farnesina, Music for Uncertain Times è scritto da Andrea Lai e diretto da Francesco Coppola.