Laura Pausini vince il Nastro d’Argento per ‘Io Sì (Seen)’: «Un premio italiano, della mia terra»

Laura Pausini vince il Nastro d'Argento per 'Io Sì (Seen)'. Le sue parole dopo aver vinto il Premio al Maxxi di Roma.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Dopo il Golden Globe e la candidatura agli Oscar 2021, Laura Pausini vince il Nastro d’Argento come interprete e autrice della Migliore Canzone Originale dell’anno, Io sì (Seen). Il brano è la colonna sonora del originale Netflix La vita davanti a sé. La pellicola di Edoardo Ponti vanta la presenza di Sophia Loren.

«Sono davvero molto felice e onorata di ricevere e avere tra le mie mani il Nastro d’Argento. – ha commentato Laura Pausini sul Nastro d’Argento – È un premio importante per me. Un premio italiano, della mia terra. Ricevere un premio in Italia per me vale più di qualsiasi altra cosa. Io Sì mi ha portato tanta fortuna e sono contenta di avere tra le mie mani l’Italia e questo premio».

Laura Pausini

LEGGI ANCHE: ‘Io Sì (Seen)’, Laura Pausini: «Gli incontri possono cambiarti la vita»

I premi sono stati consegnati martedì 22 giugno al Maxxi di Roma.

La Vita Davanti a Sé è una storia importante e Laura in conferenza aveva sottolineato quanto il significato del film sia stato fondamentale nella sua scelta di aderire al progetto. «Questa canzone arriva in un momento importante del film – dice Laura – arriva per dire una cosa. L’inglese crea suoni molto gradevoli e tradurli in italiano è impossibile. Il testo, però, è il punto focale di questa canzone. Ci siamo confrontati con Edoardo e poi l’ho registrata in Romagna».